Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Topics - alex

916
Filmati e foto / Sanz Airlines
« il: 08 Dicembre 2013, 19:17:37 »


Laia e la Honda, ormai tocca darci giù duro, la Dakar è a meno di un mese.

917
Racconti & aneddoti / Falanga e "la moto rumorosa e puzzolente"
« il: 08 Dicembre 2013, 09:41:56 »
considerazioni sul tema elettrico di Claudio Falanga, una piccola perla. ha avuto il coraggio di scriverlo  :OK:



Il bello di avere valenti collaboratori è lo stimolo che questi mi danno.

Leggendo l’ultimo blog di kiddo – “http://www.moto-ontheroad.it/blog/la-moto-elettrica-una-presa-di-culo/”- e mi è venuta voglia di dire la mia.

Interessante l’introduzione di Kiddo che enunciava i vantaggi delle motociclette elettriche, per poi spostarsi sull’esistenza reale di queste sul mercato.

Ecco che mi è venuto subito d’istinto pensare che i motori a scoppio a me piacciono.

Mi piacciono le moto puzzolenti e rumorose, (più rumorose che puzzolenti).

Lo so che ciò che dico è politicamente scorretto, ma qui stiamo parlando di emozioni, non di ciò che è giusto.

Il rumore di scarico di una moto (non dei cinquantini due tempi che d’estate scorrazzavano nelle nostre periferie, per i quali avrei aperto la caccia alla zanzara a suon di doppietta), mi piace, mi crea emozioni.

Ricordo il suono del mio ducatone 750 – circa venticinque anni or sono – che dovevo accendere la mattina lontano dalle macchine. Ma nonostante ciò, i Lafranconi aperti, provocavano l’accensione di metà degli antifurti della zona. Che vi devo dire, altra epoca, altra età (la mia), altri ricordi, ma che bellezza! In galleria, in rilascio, emetteva un suono che ti faceva accapponare la pelle, sovente insieme a qualche scoppio da smagrimento.

E ve lo immaginate percorrere la strada in una foresta in maniera completamente silenziosa? Vi è mai passato davanti un cervo all’improvviso? A me si! E vi garantisco non è una bell’esperienza. Ecco, con una moto silenziosa i rischi sarebbero centuplicati. Moto silenziosa, nessun avviso per gli animali e nemmeno, spesso, per gli automobilisti, che guidano peggio di cinghiali sparsi.

Mi viene in mente quando percorrevo solitario la strada strada del Passo del Muraglione per recarmi a Misano, e sentivo a volte odore di olio di ricino. Allora allungavo il passo, per vedere chi mi precedeva. Questi, appena mi scorgeva aumentava l’andatura e ci si trovava “ingarellati” fino al passo. Una volta scesi di moto, spesso con sollievo se avevamo esagerato, si scambiavano due parole, poi facevamo in modo di non ripartire assieme per evitare ulteriori rischi.

Se partiva prima il motociclista con il due tempi, dovevo dargli largo margine, perché l’odore di una moto davanti per un motociclista è come l’odore del sangue per i predatori: irresistibile.

Può darsi che un giorno dovremo rinunciare ai motori a scoppio.

Per quanto riguarda le automobili nessun problema, ma per le moto sarebbe un dramma emozionale. Non oso pensarci!

918
Moto GP/SBK ecc. / Winter tests
« il: 07 Dicembre 2013, 17:41:43 »
HRC. Sempre pezzi speciali e collaudatori seri.


919
KTM / Enduro stradale a soreta!!
« il: 07 Dicembre 2013, 12:11:44 »



920
Moto GP/SBK ecc. / Che ne pensate? 2
« il: 07 Dicembre 2013, 08:35:56 »
Sarebbe facile immaginarli come una vecchia coppia di amanti quando ormai il fuoco della passione si è spento.
Ma in realtà la separazione pare un po’ forzata da scelte non proprie.
Infatti Mediaset, che ha lasciato la motogp a Sky per puntare tutto sulla superbike, ha inevitabilmente deciso che le strade di Meda e Rossi si separassero.
Dal canto suo Meda, rispettando la rete per cui lavora, sta già preparando il terreno per la SBK e, magari, sminuire l’interesse di Rossi verso la Motogp evidenziando che il fenomeno sarebbe pronto a lasciare dopo sei gare fa gioco a Meda e Mediaset.
Mentre Rossi, proiettato  al motomondiale anche con il suo giovane team, è ormai pronto a cedere alle lusinghe di Sky che, peraltro, gli farà anche da sponsor alla baby squadra corse.
Insomma l’intervista di Rossi su Mediaset, dove si evidenziava l’intenzione di Vale di lasciare la motogp a breve, e la successiva rettifica di Rossi che diceva che l’intervista era stata fatta uscire di proposito e montata ad arte per far credere che lui avrebbe lasciato – quando lui non ne ha alcuna intenzione – sarebbe solo frutto delle strategie lavorative di entrambi.
Siamo certi infatti che Meda ha fatto di tutto per non cedere i diritti della motogp in esclusiva a Sky, dopo che in qualche modo lui l’aveva portata alla ribalta del grande pubblico, un lavoro che dovrà ripetere con la Superbike.

http://inclinazionemoto.it/old/rossi-meda-fine-dellidillio-amoroso/

921
Moto GP/SBK ecc. / Che ne pensate?
« il: 07 Dicembre 2013, 08:34:44 »

La Superbike soppianterà la Motogp nel cuore del grande pubblico?

Nel decennio appena trascorso il volto del motociclismo e dei motociclisti italiani è cambiato molto.
La moto, dapprima vista come uno strumento da vandali o scavezzacollo, poi è diventata uno status simbol, diciamo la verità una roba da fighetti.
I fattori di questo cambiamento di vedute è attribuibile a due fattori principali.
Il primo è l’epopea di vittorie Rossiane, che anche col suo modo di esporsi ha penetrato settori di pubblico a cui mai sarebbe pensato interessasse una motocicletta.
E la seconda è senza dubbio il megafono che gli ha fornito Mediaset, attraverso la conduzione di Guido Meda – all’inizio anche lui estraneo a quel mondo -.
Ma proprio questo ha fatto sì che la comprensione di Meda del mondo dei motori camminasse di pari passo con la comprensione del grande pubblico.
Probabilmente se al posto di Meda ci fosse stato un conduttore più tecnico non avrebbe fatto breccia nel cuore dei telespettatori. Meda con quel suo lessico forbito da primo della classe ha sempre tentato di tradurre, e spesso c’è riuscito, il lessico del motociclistica per chi come lui veniva dalla “civiltà”.
Anche Ago a suo tempe fece breccia e fece amare la moto agli italiani, ma di certo la mancanza di un sistema televisivo strutturato per seguire le corse ha comportato un risultato molto diverso da quello ottenuto da Meda e Mediaset.
L’anno prossimo la principale rete televisiva  privata dovrà compiere un ulteriore sforzo, quello di far conoscere ed amare al grande pubblico un motociclismo più “rude” e se vogliamo più genuino di quello conosciuto finora, ovvero le gare delle derivate di serie.
Mediaset in casa sua ha uno squadrone se nessuno abbandona: Meda, Rangheri e Biaggi sono la tripletta perfetta.

Meda comunicatore, Rangheri una memoria tecnico sportiva inarrivabile e Biaggi forte delle esperenzie da campione di motociclismo formano un trio giornalistico sportivo d’eccellenza, essendo complementari.

Una cosa è certa, l’anno prossimo la Superbike acquisterà una rilevanza molto maggiore  se resterà la sola seguita da Mediaset, mentre la motogp, se andrà in onda solo  a pagamento, subirà probabilmente un  inevitabile calo di ascolti in Italia.

http://inclinazionemoto.it/old/la-superbike-soppiantera-la-motogp-nel-cuore-del-grande-pubblico/

922
Filmati e foto / RedBull taglia i fondi
« il: 06 Dicembre 2013, 17:51:29 »
per il prossimo mondiale Cairoli si arrangia con quel che c'è



 :hehe:

923
Racconti & aneddoti / Ipse Dixit
« il: 06 Dicembre 2013, 15:21:19 »
"Qual'è il modo migliore di allenarsi?"

"Prendi una moto e corri. Se non vinci nei regionali non stare a fare fatica ad allenarti. Vuol dire che non è il tuo sport. Se vinci allora preparati a fare tanta fatica e tanti sacrifici e forse con un po' di fortuna vincerai qualcosa di importante."

[Alberto Angiolini]


924
Filmati e foto / Se inizi presto ...
« il: 06 Dicembre 2013, 10:05:58 »
...  a capire come funziona, il successo è alla portata. E questo qui l'ha fatto senza dubbio  :72:


926
Filmati e foto / Ma a questi che moto danno?
« il: 05 Dicembre 2013, 17:16:21 »
ne vengono fuori delle belle  :mm:

Però si capisce chi è quattrotempista e chi no  sm414

http://vimeo.com/62744734

927
Stradali / La moto secondo Audi
« il: 05 Dicembre 2013, 16:20:27 »
Audi lancia una proposta diretta, anche se per la verità si tratta solo di uno studio. Però mi pare che qualcuno durante il compito abbia copiato, non so dove e cosa, ma ne ho il forte sospetto  sm444

Oh, si tratta giusto di sensazioni, eh!  sm442

http://www.youtube.com/watch?v=bBSXsWWT9F0

928
Drive in / un motivo in ogni scelta
« il: 04 Dicembre 2013, 15:43:19 »
anche per lo sport che pratichi.  :arar:


929
Notizie e curiosità / Il Cavaliere è tornato.
« il: 30 Novembre 2013, 13:46:27 »
Paura eh...  :hehe:  non quello lì  :arar:

Davide Cavaliere (aka David Knight) sta prendendo parte a una competizione singolare quanto simpatica, che riunisce protagonisti e vecchie glorie delle specialità off, la Scorpion Masters che si sta tenendo al Paul Ricard. Requisiti di partecipazione: essere stato Campione del Mondo almeno una volta in una delle discipline, o essere iscritto a un campionato mondiale nella stagione in corso.
Prove previste: trial, enduro, supermotard e velocità.
E nella SM... (guardate chi s'è messo dietro  sm409)


930
Stradali / KERRRRMIIITTTT!!!
« il: 30 Novembre 2013, 12:58:45 »
Tua!  :OK:



Sa un pelino di "voglia di RXV" ma penso che lì ci trovi tutto: passione per il tuo marchio rispettata, unicità, reversibilità, aspetto aggressivo e scrambler.
Poi se è guidabile è un altro paio di maniche  :hehe: