Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Topics - alex

436
Fotografia / Sigh!
« il: 01 Febbraio 2015, 14:21:56 »

437
Fotografia / Ci pensava già su?
« il: 01 Febbraio 2015, 13:07:19 »


1977 - Rally Costa D’Avorio - Costa Azzurra, Thierry Sabine

438
Fotografia / Five Hundred, Two stroke
« il: 31 Gennaio 2015, 19:39:46 »


Quella maglia ce l'ho ancora  sm412

439
Drive in / HO CAMBIATO AVATAR.
« il: 31 Gennaio 2015, 18:07:14 »
Non è bellissimo come l'LC8 ma almeno si resta in famiglia  sm412

440
Moto GP/SBK ecc. / Che il drift l'ha inventato Marquez!
« il: 27 Gennaio 2015, 16:56:54 »
https://www.youtube.com/watch?v=YwSIX0lNSVo  sm442

And no electronic bullshit, there in!

441
Drive in / Toscani! O addirittura Pisani!!
« il: 27 Gennaio 2015, 13:34:20 »
Per caso conoscete questa moto?



"Vive" a Pomarance.

442
Drive in / L'uNICA iSOLA CHE GUARDO
« il: 27 Gennaio 2015, 12:23:59 »

443
Enduro racing e dual sport / Beta 525RR con 20.000 e + Km
« il: 23 Gennaio 2015, 16:21:24 »
Ve la comprereste, a 1500 euro?
Avrà il pistone poggiato al muro come un peone di Guadalajara.  :73: Appena sostituite frizione e pastiglie freni.

444
Drive in / Giovanni Sebastiano
« il: 23 Gennaio 2015, 14:54:11 »
Tutto da guardare. Scommettendo sul minuto in cui diremo "Ma guarda che cavolo ha fatto quest'uomo!" e capendo perchè lui è Bach e gli altri no.

https://www.youtube.com/watch?v=ipzR9bhei_o

445
Notizie e curiosità / Le pagelle della Dakar 2015 - by MLGP
« il: 21 Gennaio 2015, 20:00:04 »
Monto le Gran Puttanone ha pubblicato le pagelle MOTO della Dakar appena conclusa.
Io mi trovo sostanzialmente d'accordo in tutto.

LE PAGELLE MOTO DAKAR 2015 DI MLGP:

YAMAHA Voto 4/5: Va bene che è un progetto tutto nuovo, ma forse Yamaha dovrebbe ripensarlo in veste completamente ufficiale come Honda e KTM, non solo dando supporto a Yamaha France.
Delle 3 Yamaha semi-ufficiali ne è arrivata solo una, quella di Olivier Pain che l'anno scorso era riuscito a fare 3°, quest'anno solo 10°.
Yamaha è stata molto penalizzata dal non aver partecipato al Rally du Maroc per capire a che punto fosse rispetto ai concorrenti e i Test in Sardegna a quanto pare non sono bastati.
Dovrà rimboccarsi le maniche per rimettersi in pari con KTM e Honda, ma sembra che Alessandro Botturi sia già stato confermato per la stagione 2015, focalizzandosi però più sulla Dakar Series che sul Mondiale Rally, ma anche con una probabile partecipazione al Pharaons.
Frutta Acerba ma Promettente.

HONDA Voto 7: Lo squadrone Honda forse era il favorito per questa Dakar 2015, la Moto ormai è Matura e veloce e i Piloti HRC sono i migliori che si possono trovare sulla piazza.
Un errore forse è stato puntare solo su Bang Bang Joan Barreda fin dall'inizio del Rally, tralasciando un po' la figura di Paulo Gonçalves, che alla fine è arrivato solo pochi minuti dietro a Marc Coma (non considerando la penalità per il cambio di Motore).
La Tecnologia Honda non è servita sul Lago Salato, dove c'è stata una vera e proprio Debacle, con svariate rotture elettriche e non. Nei Rally, si sa, vince la semplicità e KTM lo ha dimostrato ancora una volta.
Sfida lanciata per l'anno prossimo, sperando che Barreda non esploda come al suo solito.
Meglio Volare Basso, prima di Schiantarsi.

KTM Voto 8: Si, "solo" 8, perchè se non ci fosse "James Bond" Marc Coma, la prima KTM nella Generale sarebbe quella "clienti" di Toby Price.
Quindi Team Ufficiale Red Bull da ripensare: Chaleco López (grande assente di quest'anno) ormai è OUT dalle Moto, Matthias Walkner è giovane e va Forte, Sam Sunderland pure, ma entrambi non sono nemmeno arrivati alla fine. Sfortunato Jordi Viladoms che è stato uno dei pochi che con KTM ha rotto sul Lago Salato.
La Moto resta la migliore del Circus, Marc non ha nemmeno sostituito il Motore, ma bisogna migliorare la squadra dal punto di vista dei Piloti Ufficiali e stare sempre attenti alla Honda che ha quasi ridotto il Gap all'osso sulle prestazioni.
Mai sedersi sugli Allori.

A presto le Pagelle Piloti, state Connessi!

446
Drive in / Campagna Promo Motomondiale SKY
« il: 21 Gennaio 2015, 19:32:58 »



447
Drive in / Lavoro temporaneo
« il: 19 Gennaio 2015, 19:34:51 »
Ragazzi, fatemi gli auguri, ho trovato un lavoro temporaneo. Sostituisco questo tizio qui per le sue due settimane di ferie.

https://www.facebook.com/video.php?v=957054264309579

448
Notizie e curiosità / Il Giesse che vorrei
« il: 19 Gennaio 2015, 16:47:49 »
no, non io  ciapet  Carlo Nannini/Kiddo!  :sig:

http://www.moto-ontheroad.it/blog/il-giesse-che-vorrei/

449
Moto d'epoca / Molle sospensioni XT600 3TB
« il: 19 Gennaio 2015, 15:00:01 »
Siccome ne ho gli zebedei pieni, sto congetturando sulla sostituzione delle molle.
La scelta pare ricadere basilarmente su due prodotti: Wilbers e HyperPro.

Wilbers costa meno, ma non è una vera progressiva, bensì una molla ad elasticità differenziata.
HyperPro invece costa qualcosina in più, kit ant/post + olio meno di 300 spedito, ma è una progressiva vera, ed almeno teoricamente potrebbe garantirmi il funzionamento normale di una sospensione come cristo comanda.

Distributori HyperPro: Aviaracing ha il sito in manutenzione. Per cui ho ripiegato su Rinolfi di Pesaro.

veniamo alla domanda: sicuramente l'idraulica è quella di una moto di 24 anni fa e lavorerà sempre e comunque come fu concepita per andar per strade 24 anni fa, perchè la 3TB e la E furono completamente stravolte per farne l'uso più frequente per chi comprava allora le mono da 600cc.

Cosa conviene controllare dell'idraulica vecchio stampo, una volta aperta la forca?
A parte i paraolio #23 cod.23145 e i parapolveri #21 cod.23156, dentro che ci trovo?
Gli esplosi sono un macello  sm470



Treza via: Wemoto. Propone molle Hagon a 111 €, ma non ho idea di cosa sia la Hagon e che molle faccia.  :tim:
Magari qualcuno che ha o ha avuto una moto simile ne sa di più?  adoremus

450
Racconti & aneddoti / Il potere della mente
« il: 19 Gennaio 2015, 10:38:23 »
 a te camminatore che, nonostante io rallenti fino a fermarmi, ti saluti cordialmente e ti lasci in pace,

a te mountain biker che mi senti arrivare e non ti faccio deviare di un metro la traiettoria,

a te automobilista che nonostante ti incroci su una strada asfaltata fai di tutto per mettermi in difficoltà,

a tutti voi che per il solo fatto che sono in sella alla mia moto mi guardate con disprezzo, con gli occhi pieni di rabbia e mi pregate ogni sorta di maleficio, voglio dire una sola cosa:

non ti lascio il potere di rovinarmi la giornata,
solo io ho poteri forti sulla mia mente e solo io ho il diritto di decidere come sentirmi.
Continuerò a rispettarti, anche se ormai nei tuoi confronti prevale il sentimento di pena, per la vita acida che vivi.

Un endurista qualunque

https://www.facebook.com/pages/Enduroterapia/573026619378100?fref=nf