Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Topics - alex

361
Drive in / Velox
« il: 13 Aprile 2015, 21:25:23 »

362
Moto GP/SBK ecc. / Aragon SBK
« il: 11 Aprile 2015, 09:30:49 »
Orari dirette TV

Domenica 12 aprile
Mattino
 8:40  Superbike, Warm Up, diretta Italia 2
 9:05  Supersport, Warm Up, diretta Italia 2
 9:30  Superstock 1000, Warm Up, diretta Italia 2
10:30  Superbike, Gara 1, Italia 1, diretta Italia 2
11:30  Supersport, Gara, Italia 1, diretta Italia 2

Pomeriggio
13:00, Superbike, Gara 2, Italia 1, diretta Italia 2
14:15  Superstock 1000, Gara, diretta Italia 2
16:00  Superstock 600, Gara 2, diretta Italia 2

363
Drive in / Finalmente primavera.
« il: 10 Aprile 2015, 18:28:28 »

364
Drive in / Non ridete
« il: 08 Aprile 2015, 19:38:00 »
Nei primi secondi del filmato.
https://www.facebook.com/video.php?v=842253935820365

Quando vedete il vecchietto con la tremmezzo. Scommetto che siamo tutti a rischio paga.

365
Stradali / Straydog prova la 1050
« il: 07 Aprile 2015, 19:09:43 »
Cara KTM, se solo avessi…

Click, gnick, bzzzz, “uuuh quante lucine!”.

Se sei abituato ad un 950 a carburatori, il check dei nuovi KTM ad iniezione sembra un albero di natale, aspetti che abbia finito, premi il pulsante di accensione e, non succede quasi nulla. Il motore al minimo è silenzioso, le vibrazioni nulle, il clang clang clang dei tendicatena idraulici nei primi secondi è scomparso, ok partiamo.

Come penso chiunque salga per la prima volta su una moto, i primi Km li passo a capire la posizione in sella, i comandi, la strumentazione, a giocare con le mappe, praticamente sono un pericolo per la circolazione perchè sono costantemente distratto da qualcosa.
La posizione in sella: a differenza della serie 950/990 che aveva una impostazione molto più fuoristradistica, questa è una moto progettata per essere guidata da seduti, si sta leggermente più caricati sul manubrio e le gambe sono un po’ più raccolte, nel complesso l’ho trovata ottima, la sella è comodissima (a differenza di quella del mio 950 che è una panca di legno), il serbatoio è decisamente più sfinato di quello delle dirette concorrenti e quindi le ginocchia sono in una posizione più naturale. Solo i polsi si sono fatti un po’ sentire, ma dopo sette ore di guida, su strade di montagna, e considerato che sono abituato a tutt’altra posizione, ci può stare. Quasi sicuramente se avessi ruotato leggermente il manubrio verso di me, la cosa sarebbe migliorata.
La strumentazione finalmente è degna di tal nome. Quella dei 950 era assolutamente racing, lo stretto indispensabile. Quella dei 990, a me, sembrava quella di una moto giocattolo, questa è completa, leggibile, con un sacco di informazioni, solo di una cosa ho sentito la mancanza, l’indicatore a tacche del livello carburante è utile e preciso, ma quando si arriva in riserva praticamente “sparisce” dal cruscotto e, per me che non ci sono abituato, sarebbe bello avere anche una bella spia della riserva.
Blocchetti elettrici, leve freno e frizione, nulla da eccepire, è tutto come dovrebbe essere e dove dovrebbe essere quindi non serve dilungarsi.
Mi è piaciuta tanto la protezione aerodinamica, che, col parabrezza nella posizione più alta, permette di andare in giro a visiera aperta fino a 80/90Km/h senza eccessivi problemi (io sono alto 1,75, ovviamente la cosa è molto soggettiva)

Il motore è stato una piacevole sorpresa, ammetto di non aver mai particolarmente amato i motori 990, le prime strappavano da maledetto, nelle ultime il problema è stato risolto ma al punto da dare un’erogazione, secondo me, elettrica: sicuramente funzionale ma con poca personalità. Questo 1050 invece, nonostante abbia un valore di potenza massima inferiore a quello dei 990 (e nemmeno di poco, si parla di 95Cv contro i 115 del 990) mi è sembrato avere un’erogazione diversa. Parliamo di sensazioni, non ho un banco prova, non ho dati alla mano e non sono un tester, ma secondo me l’aumento di cilindrata ha fatto bene alla curva di coppia.
Spippolando col blocchetto di sinistra, è possibile, anche durante la marcia, selezionare le tre mappature rain-street-sport. La prima è piuttosto smorta, infonde tanta sicurezza anche sull’asfalto peggiore ma, considerato l’ottimo funzionamento del comando del gas ride-by-wire non l’ho mai usata nemmeno quando ha iniziato a piovere forte; la mappatura “street” è quella che ho apprezzato di più e usato praticamente durante tutto il giro, non ha on/off, non strappa, è sempre bella piena: insomma è quella più simile ai carburatori a cui sono tanto affezionato. La mappa “sport” invece è più rabbiosa, se uno si vuole divertire fa dimenticare della 20ina di cavalli meno rispetto alla “mamma” 990 e, variando la soglia di intervento del traction control, permette anche qualche derapata, gradevole ma per me troppo brusca ho usato poco anche quella. Praticamente tutto il giro l’ho fatto in modalità “street” anche sotto al diluvio o sullo sporco. Rispetto ai 950/990 il cambio è un burro anche da nuovo, ma la corsa del pedale mi è sembrata un pelo lunga. La frizione è nettamente più morbida.

Ho provato anche a guidarla un po’ in piedi, non è così male come avevo pensato appena salito, ma avrebbe bisogno di rialzi per il manubrio e probabilmente di una piega più dritta (problema che avevano anche i 950/990, che di serie montavano una piega atroce)

L’ABS: non ho una grandissima esperienza di moto con ABS, ne ho provate 4 o 5, ma secondo me è così che un ABS dovrebbe lavorare, ci si dimentica di averlo sempre, a meno che non sia davvero indispensabile,a differenza di qualche altro fin troppo invasivo. Ho provato a farlo intervenire apposta, anche all’anteriore, guidando su strade sporche e sui sampietrini bagnati di Sirmione,  fa il suo lavoro in maniera ottima, ma bisogna veramente pinzare duro e senza ritegno, mi sarebbe piaciuto provarlo anche in off, visto che sono convinto che, finchè si va a spasso su strade sterrate, se ben tarato può avere la sua utilità ma non sono riuscito.
Fino all’intervento dell’ABS la frenata è potente e modulabile, più di quella dei vecchi 990/950, il freno posteriore, finalmente, frena. Mi sarebbe piaciuto provarlo anche in off, visto che sono convinto che, finchè si va a spasso su strade sterrate, se ben tarato può avere la sua utilità ma non sono riuscito. Peccato.

A livello di maneggevolezza la 1050 è un giocattolo, sullo stretto ci si diverte parecchio, sui curvoni più veloci non saprei, non mi sono arrischiato a osare troppo, la mia impressione comunque è che la moto sia stabile e ben piantata anche se abbastanza sensibile alle correzioni, non saprei come descriverlo meglio ma “va tenuta lì”, se ci si muove, la moto si muove anche se non in maniera pericolosa o fastidiosa.

Difetti? Le sospensioni hanno una risposta piuttosto secca e non sono regolabili se non nel precarico del mono (senza manopola, serve mettere mano alla chiave apposita che, comunque, è in dotazione), intendiamoci, ho preso buche, sconnessioni nell’asfalto, giunti longitudinali in autostrada, volutamente, per vedere se succedesse qualcosa o si scomponesse, non succede, ma gli scossoni si fanno sentire, non sono certamente le sospensioni del mio 950 che, oltre ad avere una qualità “base” maggiore, sono state lavorate. Inoltre provando ad affondarle da fermo sembrano piuttosto ruvide e poco scorrevoli, anche se poi questa poca scorrevolezza, guidando non si nota. Bisognerebbe riprovarle dopo un po’ di rodaggio (la moto in prova ha compiuto i suoi primi mille Km in mano mia… poveretta).

E’ una bella moto? Si. Divertente? Anche. i 95Cv sono pochi? Non diciamo cazzate, ce n’è d’avanzo per divertirsi esageratamente, per viaggiare, ed anche per viaggiare in due carichi.

E allora perchè il titolo è “Cara KTM, se solo avessi…” ?

Per una serie di motivi:
Il primo è che questa sarebbe stata una base eccezionale per una versione R con le ruote da 21/18?. Meno elettronica, meno cavalli (parliamoci chiaro: per fare fuoristrada 150 sono una mostruosità, tant’è che la versione R con la mappa “off” li riduce a circa 100), qualche Kg in meno.
Il secondo è che oltre 13mila euri sono tanti, troppi per una moto che va a confrontarsi coi GS800, la cui versione base costa quasi duemila euro di meno, e la versione adventure, comunque, qualche centinaio di euro in meno.

In conclusione, non cambierei il mio 950 con un 1050, come penso non lo cambierei con un 1190, nemmeno col 21?, ma è comunque una moto divertentissima, comoda, che va bene; chiaramente se non si pretendono le prestazioni in fuoristrada che offrivano le “antenate” o la “R”, ma…cara KTM, se solo avessi fatto una versione più fuoristradistica ed avessi stabilito un prezzo di listino più abbordabile, sarebbe stata una grandissima moto, così invece sembra un po’ la “sorella povera” del 1190.

http://www.moto-explorer.com/?page_id=369

366
Drive in / Frank ha provato la RXV
« il: 07 Aprile 2015, 17:52:45 »


Solo che...ehm...glielo dite voi che ha 5 marce?  :omo:

367
Drive in / Vecchine toscane
« il: 07 Aprile 2015, 16:56:54 »
A un aroprano ni scoppia ‘r motore e viene disotto. ‘R pilota si butta cor paraadute, e ner mentre è lì per aria che ascende ‘ncontra ‘na vecchina che viene ‘nsu.
– Bongiorno, signora! Per caso, ‘un ha mia visto ‘ndov’è cascato ‘r mi’ apparecchio?
– No, mi dispiace! E lei per caso ‘un ha mia visto ‘ndov’è finita la mi’ bombola der gasse?

Una vecchina va dar dottore, che la visita e ni trova ‘r core ‘ndebolito.
— Si riguardi, signora! — ni fa tutto premuroso. — E soprattutto ‘un deve più montà le scale!
Passa un mesetto e la vecchina ritorna a visitassi.
— Brava signora! — ni dice ‘r dottore tutto soddisfatto, dop’avella rivisitata. — Ora sì che sta bene!
— Allora le posso rimontà le scale?
— Ma siùro!
— Boia, menomale! M’ero propio rotta ‘ ‘oglioni d’andà ‘nsueggiù per la grondaia!

368
Filmati e foto / Eccoci qua
« il: 07 Aprile 2015, 10:42:50 »

369
Drive in / Il migliore
« il: 04 Aprile 2015, 10:04:53 »

370
Drive in / Tamar of the Year
« il: 02 Aprile 2015, 22:54:55 »

371
Drive in / Rebus
« il: 31 Marzo 2015, 23:18:02 »
Chi è questo pilota?


372
Filmati e foto / Il vecchietto del garage
« il: 29 Marzo 2015, 15:45:57 »
E' una leggenda, eppure chi lo direbbe?


373
Drive in / Oggi iniziano le sessioni d'esame
« il: 29 Marzo 2015, 10:03:30 »
che come ogni anno si terranno nella sede del tornante 6, alla Barricatella.
Gli esaminatori sono già ad attendervi.


374
Drive in / Marito disperato
« il: 28 Marzo 2015, 17:27:52 »
Cara Direttrice, non scrivo mai alle riviste, ma stavolta sono disperato davvero e non so proprio a chi chiedere consiglio.
Ho iniziato a sospettare che mia moglie mi tradisca. I segnali sono i soliti, vaghezza sui partecipanti alle cene, risposte evasive suille destinazioni e sugli orari. Sono perfino restato sveglio per vedere chi ci fosse nel taxi che la riportava a casa, ma l'ho vista arrivare a piedi da sola.
Allora ho deciso di seguirla, ed ho parcheggiato la mia R1150GS  di fianco al garage in modo da essere pronto.
Quando lei è uscita, sono corso alla moto e salendo in sella ho notato un trafilaggio d'olio dal coperchio delle valvole del cilindro sinistro.
Secondo te, posso sistemarla io o devo portarla dal meccanico?

375
Ricordatevi che "Natale con i tuoi, ma Pasqua con chi vuoi".
Io propongo lunedì di Pasqua senza abbuffate ma con un programma diverso:

PORCIA 6 APRILE 2015
MOSTRA SCAMBIO - MOTO REGOLARITA' ENDURO CROSS D'EPOCA e MODERNE


CON PROVA SPECIALE FETTUCCIATO (non obbligatoria) PER I PARTECIPANTI.

Nella meravigliosa cornice della città di Porcia (PN) lunedì 6 aprile (Pasquetta) si terrà la 2^ Mostra Scambio con prova speciale dove oltre ad esporre le moto si potrà girare liberamente nel fettucciato adiacente alla mostra scambio.

Sarà un ottima occasione oltre che ad allenarsi nel fettucciato, trovare qualche pezzo di ricambio o di abbigliamento d'epoca o magari una intera moto.

Inoltre ci sarà una esposizione di moto d'epoca da regolarità, enduro e cross particolarmente ricercate da tutti gli appassionati del settore.
Vi aspettiamo numerosi

PER COLORO CHE VOLESSERO ESPORRE LE LORO MOTO O PARTECIPARE ATTIVAMENTE AL MERCATINO SI PREGA DI PRENOTARE LA PIAZZOLA A COSTO ZERO AI NUMERI SOPRA INDICATI O INVIARE E-MAIL ALL'INDIRIZZO marco@centrogommesrl.it