Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Topics - alex

121
Drive in / Big Bitch Porn
« il: 27 Ottobre 2016, 16:24:22 »


 :arar: :arar: :arar:

122
Filmati e foto / Se loro sono così
« il: 24 Ottobre 2016, 23:32:04 »
 :omo:



Sylvain Geboers,Jack Van Velthoven ed Harry Everts.

123
Officina / Oli 2T
« il: 22 Ottobre 2016, 16:47:11 »
Così, tanto per passare il tempo, sto studiando gli oli per i motori 2T più recenti.
Assodato che per l'olio miscela vale l'ovvietà dell'imperativo combinato di specifiche elevate/carburazione ottimale/percentuale idonea, e che attorno o sotto a 0°C è necessario usare un olio minerale in quanto il full synt non lavora, direi che qui sono a posto.
Quanto invece all'olio trasmissione è facile definire che vanno scelti sulla base delle specifiche indicate da costruttore.
Addirittura, c'è chi utilizza un ATF/Dexron per trasmissioni automatiche, per intenderci quello fluido e rosso.
Ulteriore complicazione avviene quando uno stesso motore viene adottato da più case. Ho un evidente esempio che vede una Casa consigliare un SAE 10W/30 ed un'altra, sullo stesso motore, il Tutela Transmission Matrix Moto. Che è un olio con SAE 75W/85  :tim:
Ora, un 80/90 io l'adoperavo nei differenziali del Defender  :SAD: Secondo me, basta un buon olio motore qualsiasi con gradazione SAE compresa tra i 10 ed i 40, o sbaglio?

124
Notizie e curiosità / Ce a potevamo fare?
« il: 15 Ottobre 2016, 12:01:15 »
Io me ne stavo zitto zitto. poi ieri vittoria nel 4° giorno, la assoluta a squadre distante 1', 14" dagli USA.
E poi oggi Manuel Monni esordisce al penultimo giorno rompendosi una mano. Siamo fuori gioco.
ISDE 2017, speriamo in meglio.

125
Consigli per iniziare / Consigli per.... terminare
« il: 14 Ottobre 2016, 14:21:10 »
Iniziare decisamente non è il mio caso, sono ad oggi 42 anni che mi sfascio tra erba e sassi. Quindi è un consiglio per finire che, semmai, vi chiedo.
Ma sono una testa di minchia e ho stabilito che voglio continuare nonostante tutto, con una moto che non enfatizzi i miei problemi di fisico e di perizia (nonchè di cacasottaggine che oramai mi si è attaccata addosso come un assicuratore sotto budget) e che magari addirittura mi aiuti a sentirli di meno.

Situazione attale: ho un Beta 525RR del 2008, con 2409 Km, lo so perchè l'ho appena portata ad un controllo valvole e cambio olio/filtri/copertone posteriore ed io mi appunto sul quadernetto anche se gonfio le gomme.
Moto generosa, ben bilanciata e decisamente docile se lo si vuole. Se poi vuoi ti permette anche di stracciare la manopola nei tratti sinuosi ma non stretti e al contrario anche di scorrere bene in mezzo agli alberi.
E qui mi pare di sentirvi: "allora hazzo vuoi, la tua moto attuale fa quello che hai scritto in apertura di discussione! "
E avete ragione.
Se non che.
Io moteggio con un braccio solo, l'altro sta appoggiato alla manopola sinistra e tira la frizione, poco più. Il comportamento del betone aiuta, ma quando c'è da salire o da scendere in modo poco soft ecco che o, nel primo caso, su sassi e canale la moto va dove picchio le pare e faccio una fatica bestia o (secondo caso) sento inerzie e trasferimenti di peso che non posso compensare spostandomi in avanti per ovvie ragioni, per cui mi stanco presto (aridaje!). capita quindi che spesso do la classica boccata in terra. Il che ci sta, ormai le colline qui attorno sono decenni che portano la mia faccia stampata qui e là in qualche remoto sottobosco.
Ma zio cane pesa oltre 120 chili col pieno. Una cacata, ma con un braccio solo che funziona, la schiena a pezzi e il fiatone per i motivi di cui sopra, messo sulla suddetta pendenza importante sono un calvario.
E qui la pianto coi peana.

Soluzione: sempre per il fatto che so de coccio, come direbbero a Roma, nulla mi sradica dalla convinzione che peso minore, maggior gestibilità, inerzie quasi inesistenti e masse percepite si accomunino sotto un unico denominatore comune: una moto a 2 tempi. E una volta che mi convinco, occorre Torquemada per farmi cambiare idea.

Punti di debolezza: Uno. Il budget. La moto che vorrei dovrebbe essere alla peggio del 2009. Periodo orribile per molti marchi, anche i più blasonati. Oltretutto andando più vicini col tempo sforiamo le possibilità, molto modeste e che comunque presuppongono la vendita del Betone. Il fuoribudget stavolta non è ammesso, e quindi per forza di cose debbo ridimensionare le mie pretese.
Oppure ridimensiono le fregole verso la maggior parte dei marchi. Quindi via KTM (tanto le WP non scorrono e non ha i leveraggi), via Husqvarna perchè l'appetibile è troppo recente e quindi caro, via Honda perchè oltre a essere vecchia segue il discorso Husqvarna, e comunque è Honda, via anche Fantic perchè ha quotazioni assurde solo per la limitata disponibilità di usato e per contro nessuna prospettiva, che rimane?
Rimane un trittico, una triade, un triangolo i cui lati si chiamano GasGas, TM e Sherco.
Scartiamo anche Sherco perchè il 2T nuovo è troppo recente e quindi costa più di quanto mettibile in tavola? OK, via Sherco.
Nel ballottaggio, esiste qualcosa di umanamente comprabile? Prezzi a parte, perchè sono in budget (3000 al massimo).
Sono entrambe degli ossi e non conosco nessuna delle due in modo diretto. Oltretutto con la cifra stabilita mi attesto intorno alle annate 2009-2010, forse qualche pezzo macinato anche 2012. Com'erano quei modelli in quegli anni, che problemi potrei avere se mi si spaccasse (es.) un selettore del cambio, o se solo mi servisse un kit forcellone?
Mo lasciate perdere la rivendibilità, sono giocattoli perdio, e poi coi soldi che ho ci compro solo quello, ma per il resto, voi sapete darmi qualche indicazione in più per farmi valutare sto benedetto ultimo salto?

129
Notizie e curiosità / Buona notizia? Forse.
« il: 01 Ottobre 2016, 10:20:43 »
http://www.federmoto.it/percorsi-a-fini-turistici-e-sportivi-non-competitivi-in-piemonte-cambia-la-legge-n-321982/
Ed il Forse è pure grosso. Perchè innanzitutto nel testo spicca con prepotenza l'italica consuetudine al costrutto facoltativo-concessivo in una normativa. "Possono", ossia "se lo vogliono bene, altrimenti ciccia".
Secondo: è già una facoltà prevista dal CdS, l'ha mai attuata nessuno?
Terzo: il PIemonte quanto a percorsi turistico-sportivi di tipo ricreativo è stata una regione pilota, adesso posti come Salmour, Pragelato ed altri sono all'improvviso investiti dal "tutto da rifare".

130
Filmati e foto / Much more than Saltafoss.
« il: 04 Settembre 2016, 15:50:46 »
 sm414 sm416


131
Notizie e curiosità / N'altra cosa miracolosa.
« il: 22 Agosto 2016, 18:16:54 »

132
Racconti & aneddoti / L'annosa questione
« il: 22 Agosto 2016, 18:04:52 »
Ormai se n'è parlato in tutte le salse, ma effettivamente nessuno, finora, aveva posto quella domanda lì.
http://www.moto-ontheroad.it/blog/maxienduro/

Voi come rispondereste? Cioè, secondo voi, da quando hanno cominciato a prenderci per il culo?  :sig:

133
Drive in / Una volta c'era Payerne
« il: 04 Agosto 2016, 12:42:42 »
Ogni gara si ripete lo strazio.  A questo punto l'unica è buttare fuori Giuseppe Luongo e Youthstream!
Salviamo il mondiale motocross,  strade di mediazione non ne esistono.
Vogliamo piste vere, qualifiche vere e meno cazzate.
i "budget" che dite necessari sono per le cazzate che avete portato nei box facendo sembrare tutto una bruttissima (per fortuna forse...) copia della F1.
Togliete le trasferte inutili in paesi inutili e vedrete che i piloti che voglion far il mondiale vengono anche senza bilici da 20 metri e ospitality, pronti a provar di far i tempi per qualificarsi!
Altrimenti a casa e ci si riproverà la volta dopo.
E gli sponsor dite? I top rider gli sponsor li hanno sempre avuti, anche senza di voi!!!
Ah,   volete vedere la pista,  dite?  Godetevela,  https://m.youtube.com/watch?v=ZXPgLiHtVPs un pratone con fettuccia per domenicali è più difficile



   

134
Moto GP/SBK ecc. / Giochino
« il: 22 Luglio 2016, 16:02:20 »
Trovate quello che si tagliò il pisello per fare un dispetto alla moglie (aiutino:  quello con la faccia più soddisfatta di tutti)  sm453


135
Filmati e foto / IL cross
« il: 20 Luglio 2016, 22:44:56 »
Fumi azzurri, piloti che si sistemano la moto allo start, il cancello che si apre verso fuori, la pista al naturale, le moto che non copiano il fondo, la folla che neanche il papa e quel rombo cupo che ti tira un cazzotto nello stomaco. La 500 degli anni 80. https://www.youtube.com/watch?v=1TmtVYl0zJU