Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - teo91

Pagine: « 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 »
331
Con l'iniezione si riesce ad avere un motore pastoso come con una carburazione leggermente grassa?.. O è talmente ottimizzato che gira pulito senza essere brutale? Col 300 una tacca in più di spillo (+grassa) rende l'erogazione molto più gestibile e pastosa.. Parlo da profano eh.. Magari è tutto ovvio per chi già ha un 2t a iniezione!  :93:

332
Molto interessante, sicuramente sulle  2018 ne leggeremo di tutti i colori, vere o false che siano, ma sul lungo periodo pagherà di sicuro!
Chissà come sarà personalizzabile l'erogazione..
Certo il buon vecchio carburatore un po' ci mancherà..

333
Moto d'epoca / Re: Norton Manx 500
« il: 18 Marzo 2017, 11:00:24 »
Che meraviglia!

334
Drive in / Re: Passo più bello
« il: 15 Marzo 2017, 07:34:44 »
È interessante per la storia che c'è dietro alla sua realizzazione, paesaggisticamente non offre molto, essendo basso e chiuso in una valle. A livello di strada sono pochi bei tornanti poi si fa stretto e più rischioso.. È più che altro la via di collegamento tra valbelluna e Trevigiano.
Vuoi mettere la maestosità del paesaggio in un classico dei giri tipo Pordoi/Sella/Gardena/Campolongo?
O la guidatissima Sella Chianzutan?
Che posti... Per fortuna la stagione si riapre, fino a giugno sarà possibile andare in montagna a fare qualche giro.. Poi sarà impossibile far 2 curve fino a settembre sulle nostre belle Dolomiti.

335
Notizie e curiosità / Re: Altopiano di Asiago
« il: 28 Febbraio 2017, 19:28:10 »
Credo che il problema principale non sia tanto l'assicurazione quanto la possibilità di finire in revisione invece di ricevere la solita multa per circolazione fuoristrada..

336
Notizie e curiosità / Re: Altopiano di Asiago
« il: 28 Febbraio 2017, 11:32:54 »
 La rinuncia alla rivalsa me l'hanno sempre venduta come salvagente in caso abbia bevuto troppo.
Mi sfugge qualcosa, cosa c'entra l'assicurazione con la possibilità che i carabinieri mi mandino in revisione?
Ovvio che sarebbe bello essere sempre in regola, ma tutti sappiamo che, chi più chi meno, abbiamo tutti un motivo per temere la revisione  :mukka:

337
Filosofia motoalpinistica / Re: Giornata "ni"
« il: 19 Febbraio 2017, 09:39:44 »
Hai perfettamente ragione, la determinazione, la Grinta, è sempre fondamentale per chiudere il passaggio impegnativo e sopperisce spesso a carenze tecniche anche importanti. Mai mollare!

338
Molto bello il passaggio in cui racconta di come provano a proteggere la moto senza grande successo.. Non lascia speranze di salvezza..  :93:
Veramente un bel servizio!

339
Aftermarket / Re: Paramani aperti indistruttibili
« il: 15 Febbraio 2017, 19:45:08 »
Un paio di paramani buoni con anima in alluminio meno di 70€ è dura trovarli, almeno per i marchi noti, gli originali ktm costano 100€, l'alternativa sono quelli chiusi in plastica, alcuni sono molto belli, ho a casa dei cemoto minimalisti in plastica arancio che sono davvero massicci! Costano poco e reggono bene, certo l'alluminio è quasi eterno...

340
Aftermarket / Re: Paramani aperti indistruttibili
« il: 15 Febbraio 2017, 15:40:55 »
Io di solito appoggio la moto sopra il manubrio e i paramani  :omo:
Bellissimi i polisport Lamberto!

341
Aftermarket / Re: Paramani aperti indistruttibili
« il: 15 Febbraio 2017, 12:16:40 »
Li ho avuti, molto belli e veramente flessibili, purtroppo, probabilmente anche perché la plastica era vecchia, li ho rotti cadendo in velocità.. Quelli o i vertigo, che sono praticamente uguali, sono i più flessibili che ho provato finora..
Stamattina non riuscivo a darmi pace per la soluzione trovata e ho provato a montare i paramani chiusi in alluminio originali ktm, il problema col twinwall è che il manubrio non è proprio conico ma rimane da 28.6mm anche in zona attacco del collarino dei paramani, l'ho ricostruito in inox 2mm, sembra solido..
La soluzione non mi fa impazzire soprattutto a livello ingombro, certamente le manopole non le disfo più, adesso però sembra di avere in mano un camion..
Se non funzionasse come deve riproverò i racetech o gli originali ktm, mai più paramani aperti con supporto in alluminio, tanto solidi quanto delicati (per i miei standard).

342
Aftermarket / Re: Paramani aperti indistruttibili
« il: 14 Febbraio 2017, 20:58:34 »
Grazie per la dritta!  :singing: li proverò!

343
Aftermarket / Re: Paramani aperti indistruttibili
« il: 14 Febbraio 2017, 18:00:07 »
I paramani chiusi li ho, originali ktm, ma non montano col renthal twinwall e soprattutto sono molto ingombranti nel bosco, ho già picchiato di brutto col mignolo, avessi avuto quelli chiusi probabilmente ero per terra. Mannaggia.. Sto facendo la gioia del ricambista  :bron:

344
Aftermarket / Paramani aperti indistruttibili
« il: 14 Febbraio 2017, 14:59:47 »
Nelle ultime 30/40 ore ho disintegrato 4 coppie di paramani aperti, i racetech vertigo iper flessibili sono durati un giro, di ufo ne ho avute 2 coppie, aperti con supporto in alluminio, sempre rotti.. Ora ho fatto un ibrido, supporti in plastica racetech e paramani ufo modificati in modo che ruotino a 360° intorno all'unica vite di fissaggio.. Durerà fino a marzo?..  :omo:
Conoscete un modello che non sia protettivo ma che resista alle peggiori legnate? Deve necessariamente essere di tipo aperto, quelli chiusi non montano col manubrio twinwall e sono decisamente più ingombranti tra i rami..
Grazie a tutti!

345
Notizie e curiosità / Re: Come logica vuole
« il: 28 Dicembre 2016, 17:16:54 »
 Sembrava dovesse arrivare l'enduro definitiva... Ho letto anche io la prova.. Vorrei sentire come ne parlano dopo 2 bicchieri... Il bello è che la importano in 2 versioni!!  :omo:

Pagine: « 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 »