Autore Topic: RXV  (Letto 10742 volte)

gs

  • Visitatore
RXV
« il: 15 Settembre 2012, 15:41:45 »
sono anni che ronzo intorno alla suddetta, ma per un motivo o per l'altro (sconsigliato da tutti, conce compresi) ho sempre rinunciato...ora mi è ritornata la voglia di comprarmi un bell'usatone....trasmettetemi qualche impressione(valchisun, dani) : i problemi sono stati risolti? è ancora in produzione o stanno vendendo i fondi di magazzino, mi risulta che dal 2009 non sia stata più aggiornata (a parte il 2010 con le forche Kayaba, che non ho mai visto in realtà anche su modelli nuovi).
Illuminatemi
:grazie:
« Ultima modifica: 30 Dicembre 2012, 10:08:59 da alex »

gs

  • Visitatore
Re: rxv
« Risposta #1 il: 15 Settembre 2012, 15:44:22 »
Ma che Dani  (pedrosa) zzz!!! Alex volevo dire.... stavo guardano moto Gp

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Post: 29978
    • Mostra profilo
Re: rxv
« Risposta #2 il: 15 Settembre 2012, 16:47:48 »
Io ti posso dire che sono contentissimo di quella moto, cioe' della Rxv 450, acquistata usata ma con pochissime ore di funzionamento, era di uno che voleva portarci la fidanzata e che nella vita ha usato soltanto scooter, oltrettutto non e' nemmeno omologata per il trasporto del passeggero.... sm470!
Qundi l'ha riportata dal concessionario e si e' preso un altro scooter....probabilmente l'ha avra' anche mollato la fidanzata, ma quella non c'era nello scatolone insieme alla marmitta originale ed al resto..... sm409
Io la Rxv l'ho comperata soltanto per fare "ampi sterrati(R)", tipo strada dell'Assietta,Sommelier, Jafferau etc. in realta' ho poi scoperto di avere un'ottima moto da enduro, ho fatto molti pezzi si sentiero in sottobosco che con la mia precedente Gas Gas Ec 300 a due tempi da enduro non avrei mai avuto il coraggio di fare, tanto per dire come sia' facile ed "intituiva" a livello di guidabilita' e soprattutto di stabilita' del telaio e delle sospensioni, la mia monta la Marzocchi Shiver da 45 mm. che e' letteralmente un altro pianeta come scorrevolezza e prestazioni della identica forcella che avevo sulla Gas Gas Ec 300! sm409
Riguardo al motore, a quello bisogna farci un po' la mano, nel senso che non va' ASSOLUTAMENTE guidato come un grosso monocilindrico da enduro, guai a tirargli il collo, perche' il motore e' talmente pronto e reattivo ai medi regimi che e' molto facile mettersela in testa, ma ancora di piu' trovarsi completamente di traverso sul sentiero.... sm91 Il "trucco" da imparare e' quello di dargli sempre   delle marce lunghe, si possono affrontare tranquillamente i tornanti da fermi con la seconda marcia e sfruttare l'enorme coppia motrice ai medi regimi senza fare "imbizzarrire" la cavalleria, in pratica e' un motore che non ha volano, prende i giri velocemente e altrettanto velocemente cala di giri, ma che non fara' mai "ciuff" con il motore sotto coppia come fanno invece i monocilindrici da enduro, e poi su strada diventa un supermotard in continuo presentat-arm, una figata che non ti annoia nemmeno su bitume! sm13 sm13 sm13



So' che esiste ancora sul listino ufficiale Aprilia, la Rxv nelle due cilindrate di 450 e 550 cc., credo che alle m.y. 2012 abbiano soltanto aggiornato le grafiche delle sovrastrutture:



questa mi pare che monti la forcella Marzocchi Shiver :OK:

Ktm Super Duke 1290 R

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Post: 29978
    • Mostra profilo
Re: rxv
« Risposta #3 il: 15 Settembre 2012, 17:09:02 »
Comunque ce ne sono parecchie d'occasione, visto che e' una moto che non e' stata capita dal mercato, tranne che nel Supermotard dove ha vinto titoli mondiali a ripetizione e nel Motorally dove ha vinto parecchi titoli italiani, le prime versioni avevano avuto qualche problema di affidabilita', mentre dalle versioni dal 2008 in poi, hanno addirittura portato gli intervalli di manutenzione, cambi olio e gioco valvole da 70 a 150 ore senza nessun problema di sorta! sm13 sm13 sm13 sm13

Ktm Super Duke 1290 R

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29597
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Re: rxv
« Risposta #4 il: 15 Settembre 2012, 17:54:58 »
Praticamente Sergio ha detto tutto, specie in merito alla 450. Io possiedo una 550 e nonostante sia sottodimensionato (atleticamente) per lei (ma anche per altre moto, prendine una qualsiasi che ci becchi) e appare notevole un effetto combinato:
- la maggiore elasticità
- la maggiore potenza erogata
che la rendono estremamente adatta ala mula scorrevole, anche per dievrsi chilometri, e piuttosto sconsigliabile nell'impestato, dove si comporta benissimo ma solo un buon manico sa domarla quanto serve per arrivare in cima senza sbavature.

Motore:
ricalco quanto detto da Sergio. Comportamento e rumore ricalcano più un 2T, del 4T si porta dietro una decina di chili in più e il freno motore che è una vera manna, visto che non tende mai a boccare ma aiuta decisamente nella manovrabilità. L'allungo, come si usa dire, è "infinito". la coppia non dà mai botte secche in nessuna marcia, diciamo che è una unica, lunga botta.  sm444 Assolutamente da fare, come già detto, è iniziare con una marcia "comoda" e darle progressione, tanto lei poi la coppia se la va a cercare comunque, e in questo modo eviti di trovarti nelle classiche pezze.

Ciclistica:
è il punto dove si rievrsavano i miei punti interrogativi, tutti brillantemente sconfutati dal primo all'ultimo. Il telaio, probabilmente per il modo in cui sono stati accoppiati i due materiali (ed i due metodi di lavorazione) acciaio tubolare e alluminio pressofuso, è generoso e flessibile a basse andature, perdona molto insomma; man mano che la velocità aumenta, si sente aumentare anche la precisione e la direzionalità, segno che sta funzionando prevalentemente la parte rigida della stuttura.
Il tutto è accompagnato da un complesso di sospensioni che potrebbero lasciare perplesso guardandole (solo 45mm davanti e dietro un sachs che male non è ma nemmeno l'Oscar) che invece, anche per taratura, si dimostra perfettamente incastrato nell'insieme e lo fa lavorare come deve in quais tutte le occasioni.
In breve: se hai una bella manetta, portala anche nella mulaccia e non ti farà annoiare, se sei uno normale invece portala in qualsiasi altro posto, e lei ti divertirà. Il tutto in modo sicuro e senza comportamenti abnormi.

Costi:
dal 2008 incluso non hanno più nè il difetto all'infracarter, nè quello al motorino di avviamento, nè quello della batteria. Gli intervalli di manutenzione indicati, seppur raddoppiati, potrebbero teoricamente essere ancor più lunghi, perchè quella moto a limitatore ce la porti una volta al giorno, dammi retta  :sig:
consumicchia, nel senso che in off ti fa i 9 al litro, a passeggio per sterri non supera il 14. insomma ci fai poco più di 100 km a spasso e una settantina se ci dai giù duro.


Considerazioni personalissime:
è una moto unica nel vero senso della parola, prodotta in pochi esemplari, e poco digerita dai puristi e da chi ha paura dell'evoluzione (mettiamola così). Se trovi qualcuno di questi che se ne libera, investici quei quattro soldi che può chiederti viste le valutazioni modeste. Avrà un valore. Io penso che, costando circa 100 euro all'anno per tenerla, non andrebbe mai venduta.
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

gs

  • Visitatore
Re: rxv
« Risposta #5 il: 15 Settembre 2012, 18:53:03 »
grazie a tutti e due delle info..... mi piace moltissimo..........unico dubbio:
Valchisium scrive che si trova molto meglio che con la 300 gg sicuramente una moto per il difficile, mentre alex suggerisce di evitare le mule impestate.
Certo io non le vado a cercare però a volte può capitare che dietro l'angolo ci sia l'inferno che ti fa chiedere chi te l'abbia fatto fare di passare di lì  zzz.......con la mia attuale, metto la prima e con un pelo di gas spesso sm441 riesco a venirne a capo  sm408

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Post: 29978
    • Mostra profilo
Re: rxv
« Risposta #6 il: 15 Settembre 2012, 18:59:35 »
Io sono un trialista...... :sig: :arar:

Ktm Super Duke 1290 R

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29597
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Re: rxv
« Risposta #7 il: 15 Settembre 2012, 19:29:33 »
e io invece non sono più niente. Trovato il bandolo  :93:
nella situazione che citi, in realtà nessun problema, basta avere un fisico che funziona normalmente. E tener presente che quello che facevi in prima è meglio farlo in seconda, aspettandosi la progressione, comunque. almeno è così per la 550 mappata 2010 come la mia. Per la 450 non so perchè l'ho provata in una stradina e basta.
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29597
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Re: rxv
« Risposta #8 il: 15 Settembre 2012, 19:37:33 »
poi c'è però da dire che anche il marito di questa qui



era convinto di ciulare da dio prima di farsi una camporella clandestina e... capire tante cose  sm444
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Post: 29978
    • Mostra profilo
Re: rxv
« Risposta #9 il: 15 Settembre 2012, 19:39:36 »
In realta' dove la Rxv mi ha sorpreso e' stato nei tratti in discesa piu' brutti, nei quali se non ti senti sicuro della stabilita' della moto, io mi  sm454 addosso, la cosa mi succedeva sovente sulla Gas Gas Ec 300, perche' l'avevo stravolta di assetto per potere toccare agevolmente con i piedi a terra, mentre l'Aprilia l'ho lasciata cosi' come l'ho ritirata, fortunatamente il precedente proprietario gli aveva cambiato la gomma piuma dell'imbottituta, che e' cedevole fino a farmi sedere praticamente sulla plastica del fondo sella, ma almeno tocco!In salita' occorre ovviamente un minimo di velocita' di "lancio" per arrivare sul pezzo piu' difficile, cercando sempre di non tirare le marce, ma di fare "scorrere" la moto, mantenendo il motore in una range  (sm409) di utilizzo che non faccia entrare in coppia il motore, una volta imparato il "trucco", la moto diventera' gestibilissima anche nel brutto, parlo ovviamente per il 450, il 550 non lo conosco! :SAD:

Le altre enduro adesso le trovo tremendamente noiose.... sm414
« Ultima modifica: 15 Settembre 2012, 19:41:14 da Valchisun »

Ktm Super Duke 1290 R

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29597
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Re: rxv
« Risposta #10 il: 15 Settembre 2012, 21:04:02 »
ah ecco... in discesa allora  sm08 un paio di volte mi son detto "eccollà" arrivando in ripido su un gradone o su un cambio di pendenza con sassi mossi, e invece sono ancora qua  sm444  è veramente fantastica, ha un assieme lavora che pare la Filarmonica di Berlino  sm414 assorbe bene e non hai mai un contraccolpo.
Nemmeno in frenata scalcia o saltella, solo che il freno posteriore è poco modulabile e morde parecchio. I pochi spegnimenti che ho avuto son sempre stati in discesa impiccata a velocità bassa per bloccaggio della ruota. Poi impari che se la lasci andare e fai tutto a 5 Km/h in più, lei lo fa lo stesso. E godi il doppio  :sig:

Invece vedo che 450/550 hanno di diverso che la 4.5 puoi "bloccarla" a un certo regime, mentre la sorella grande anche con gas fermo continua a salire di giri. E di coppia  :SAD:
« Ultima modifica: 15 Settembre 2012, 21:05:46 da alex »
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Post: 29978
    • Mostra profilo
Re: rxv
« Risposta #11 il: 15 Settembre 2012, 21:17:27 »
Sono fermamente convinto che il bello di quella moto sia anche il "carattere" particolare della moto, che in realta' si sente soltanto in fuoristrada, su asfalto la brusca entrata in coppia che fa' decollare l'aventreno si sente molto meno, o meglio, lo si sente ma diventa divertentissima, in fuoristrada puo' diventare "imbarazzante", basta, come dicevo prima, dargli sempre marce lunghe, mai insistere con la stessa marcia, se si impara il gioco, si dimentica in fretta il brusco carattere!Sono anche convinto che tutte quelle menate, di sparigli, espadrillas, quisquiglie che ti mettono in giro per spillarti un po' di soldi dal guru che sa tutto del bicilindrico siano soltanto leggende metropolitane per spillare un po' di quattrini allo sprovveduto, l'Aprilia e' cosi' o la si ama o la si.....ama! :PDT_Armataz_01_37:

Ktm Super Duke 1290 R

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29597
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Re: rxv
« Risposta #12 il: 15 Settembre 2012, 21:43:38 »
parti sotto altra bandiera, ma stai capendo pian piano cos'è lo spirito Ducati  sm444
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Post: 29978
    • Mostra profilo
Re: rxv
« Risposta #13 il: 15 Settembre 2012, 22:13:29 »
Si ma l'Aprilia la trovi ad un prezzo umano, spiegami il perche' una Multistrada 1.200 con due Ohlins, una Tremignottoni e due frocerie in carbonio costi la bellezza di ottomila Euro in piu' di una Ktm 990 Smt che e' gia abbastanza cara di suo ma pesa 50 chili in meno di una Ms, io la chiamo "prendere in giro i clienti", te come lo chiami invece?

Ktm Super Duke 1290 R

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29597
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Re: rxv
« Risposta #14 il: 15 Settembre 2012, 22:52:04 »
4000 di Ohlins e Termignoni, le altre 4000 per i gonzi che si credono fighi. E sono i più: la versione base, che va benissimo, la vedo in giro in rapporto di 1 su 10 almeno!  sm470
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"