Autore Topic: Prova (ci provo....) Yamaha WR 250 R  (Letto 54028 volte)

Offline gianga

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2411
    • Mostra profilo
Re: Prova (ci provo....) Yamaha WR 250 R
« Risposta #30 il: 27 Ottobre 2014, 15:37:18 »
Cerca una pistarella da cross e dacci dentro, se senti troppi fondo-corsa rallenta un pò...poi dicci le impressioni. :OK:

Offline bibo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2727
  • Bello e Bannato
    • Mostra profilo
Re: Prova (ci provo....) Yamaha WR 250 R
« Risposta #31 il: 27 Ottobre 2014, 15:48:54 »

A parte gli scherzi, a me già le sospensioni di questa wr-r sembrano eccellenti, chissà che goduria devono essere quelle di una wr-f o di una exc.


Non credere sai, spesso le "racing" arrivano con sospensioni dure, un po' perchè pensate per chi va forte (se no che racing sarebbero  sm470) e un po' perchè di solito finiscono in mano a gente che comunque, per sensibilità o per "partito preso" almeno le forcelle le fa preparare. Insomma, è più facile trovare delle sospensioni a punto per la gente media su moto non "professionistiche".

Infine... ultimo ma non ultimo.....complimenti, ottimo report!

Ciao!

Bibo (quello che comunque non ce la fa a zampettare)
In ordine di apparizione: TA600+K640AdV+K690E+TRide290+2*(Alp200)+Freeride250F+K790Adv

Offline Titto

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 557
  • tra Roma e Viterbo
    • Mostra profilo
Re: Prova (ci provo....) Yamaha WR 250 R
« Risposta #32 il: 11 Novembre 2014, 11:10:04 »
Riapro il topic per chiedere se anche la tua (= beppext) WRR ha lo stesso problema che lamenta la mia e molte altre WRR, vedi
http://wr250rforum.forumotion.com/t4884-lose-power-while-cruising
La moto perde potenza, il motore si irruvidisce e non prende il gas. Questo succede solo a velocità di crociera intorno agli 84 / 93 km/h indicati. Ovviamente il fenomeno si avverte di più nei falsopiani o nei lunghi salitoni delle superstrade e di più con il passeggero. La rottura di maroni è che quella moto è una dual e la si tiene spesso a velocità di crociera...
Altra domanda: il sensore del tachimetro si trova sulla trasmissione finale. Qualcuno ha idea di come si ritara se si cambia il pignone?
Fabrizio "Titto" Brizi
Suzuki Dr 650 se '96

Offline Joker

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1059
    • Mostra profilo
Re: Prova (ci provo....) Yamaha WR 250 R
« Risposta #33 il: 11 Novembre 2014, 11:21:00 »
Provate ad eliminare tutti i tubi e strozzature dell' aria secondaria, mi sembra un problema di alimentazione e, soprattutto, di aspirazione quello.

Offline Titto

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 557
  • tra Roma e Viterbo
    • Mostra profilo
Re: Prova (ci provo....) Yamaha WR 250 R
« Risposta #34 il: 11 Novembre 2014, 11:28:19 »
Provate ad eliminare tutti i tubi e strozzature dell' aria secondaria, mi sembra un problema di alimentazione e, soprattutto, di aspirazione quello.
Che intendi esattamente?
Comunque ribadisco: a velocità di crociera, se rimani più alto di giri non succede.
Fabrizio "Titto" Brizi
Suzuki Dr 650 se '96

Offline Joker

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1059
    • Mostra profilo
Re: Prova (ci provo....) Yamaha WR 250 R
« Risposta #35 il: 11 Novembre 2014, 11:44:50 »
Il motore Yamaha 250 monta il sistema Yeis o qualcosa del genere, sono dei tubi di ricircolo dei vapori d' olio in eccesso che vengomo fatti confluire nella scatola filtro, almeno sulle Wr 250 F che hanno i miei amici e' cosi', puo' anche essere che il sistema sia identico anche sul motore della Wr-R, quei vapori d' olio in cassa filtro portano a sballare completamente la carburazione, specie sul passaggio dai medi agli alti regimi in certe condizioni di carico e di sforzo.

Offline Titto

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 557
  • tra Roma e Viterbo
    • Mostra profilo
Re: Prova (ci provo....) Yamaha WR 250 R
« Risposta #36 il: 11 Novembre 2014, 12:01:53 »
Il motore Yamaha 250 monta il sistema Yeis o qualcosa del genere, sono dei tubi di ricircolo dei vapori d' olio in eccesso che vengomo fatti confluire nella scatola filtro, almeno sulle Wr 250 F che hanno i miei amici e' cosi', puo' anche essere che il sistema sia identico anche sul motore della Wr-R, quei vapori d' olio in cassa filtro portano a sballare completamente la carburazione, specie sul passaggio dai medi agli alti regimi in certe condizioni di carico e di sforzo.
Già, ma il mio cancello è a iniezione, ho paura a metterci mano
Fabrizio "Titto" Brizi
Suzuki Dr 650 se '96

Offline beppext

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1657
    • Mostra profilo
Re: Prova (ci provo....) Yamaha WR 250 R
« Risposta #37 il: 11 Novembre 2014, 12:52:00 »
Riapro il topic per chiedere se anche la tua (= beppext) WRR ha lo stesso problema che lamenta la mia e molte altre WRR, vedi
http://wr250rforum.forumotion.com/t4884-lose-power-while-cruising
La moto perde potenza, il motore si irruvidisce e non prende il gas. Questo succede solo a velocità di crociera intorno agli 84 / 93 km/h indicati. Ovviamente il fenomeno si avverte di più nei falsopiani o nei lunghi salitoni delle superstrade e di più con il passeggero. La rottura di maroni è che quella moto è una dual e la si tiene spesso a velocità di crociera...
Altra domanda: il sensore del tachimetro si trova sulla trasmissione finale. Qualcuno ha idea di come si ritara se si cambia il pignone?


guarda.....purtroppo per casini familiari da quando ce l'ho l'avrò presa 3 volte, e soprattutto non ci ho fatto ancora uscite che includessero spostamenti in superstrada ecc.
comunque, come avevo accennato nei commenti a caldo mi sono divertito di più in fuoristrada con marce basse e motore in tiro che su strada, dove se cerchi di riprendere a bssa velocità la moto è 'fermina' devo dire.
Comunque il problema specifico di cui parli tu ancora non l'ho sperimentato....ti farò sapere.

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29595
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Re: Prova (ci provo....) Yamaha WR 250 R
« Risposta #38 il: 11 Novembre 2014, 13:32:52 »
Credo che il tutto sia dovuto a qualche sistema aninquinamento. Tipo un sistema di aria secondaria o qualcosa del genere, ogni Casa ha il proprio sistema. Basta trovarlo e rimuoverlo.
Oppure, ipotesi semplice, va sistemata la posizione della farfalla, magari assieme allo 0 della manetta, in pari con una bella rimappata.
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline Titto

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 557
  • tra Roma e Viterbo
    • Mostra profilo
Re: Prova (ci provo....) Yamaha WR 250 R
« Risposta #39 il: 11 Novembre 2014, 13:38:21 »
Credo che il tutto sia dovuto a qualche sistema aninquinamento. Tipo un sistema di aria secondaria o qualcosa del genere, ogni Casa ha il proprio sistema. Basta trovarlo e rimuoverlo.
Oppure, ipotesi semplice, va sistemata la posizione della farfalla, magari assieme allo 0 della manetta, in pari con una bella rimappata.
È possibile, lo fa un po' anche l'xr 250 a carburatore di mia moglie che ha quell'affare che immette aria allo scarico. Per quanto riguarda la posizione della farfalla, col mio inglese stentato credo di aver capito che non sortisca effetto (mi riferisco al link del forum che ho postato poco fa)
Fabrizio "Titto" Brizi
Suzuki Dr 650 se '96

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29595
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Re: Prova (ci provo....) Yamaha WR 250 R
« Risposta #40 il: 11 Novembre 2014, 13:39:57 »
Eppure pare proprio un difetto di erogazione.  :SAD:
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline beppext

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1657
    • Mostra profilo
Re: Prova (ci provo....) Yamaha WR 250 R
« Risposta #41 il: 11 Novembre 2014, 13:56:50 »
Leggendo qualche post nella sezione di questa moto su AdvRider avevo letto che una delle differenze tra i modelli europei e quello per il mercato statunitense/australiano era che in quest'ultimo mancava proprio il sistema antinquinamento.....e il tutto rendeva più semplice trafficare sull'erogazione della moto...quindi potrebbe essere proprio questo il nocciolo della questione.

Offline vin-lap

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3376
  • Pordenone - FVG
    • Mostra profilo
Re: Prova (ci provo....) Yamaha WR 250 R
« Risposta #42 il: 11 Novembre 2014, 15:37:18 »
il circuito "aria secondaria" allo scarico ce l'hanno ormai tutte le moto dal ca. il 2000 (tutte le euro 1 e seguenti),
in teoria se le sue valvole (pneumatiche o elettriche) funzionano correttamente non dovrebbe influire sulla carburazione, ma può essere che in alcune condizioni di carburazione si noti qualcosa.....

prova a tappare il tubo che dall'airbox va alla testa (o allo scarico) e vedi se migliora (sicuramente peggiora l'NOx...)

ma è molto più probabile che debba essere "adattata" la mappatura alle tue condizioni di utilizzo....

tutto si può fare, anche con l'iniezione....

buon divertimento :93:
moto varie.....

Offline beppext

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1657
    • Mostra profilo
Re: Prova (ci provo....) Yamaha WR 250 R
« Risposta #43 il: 23 Marzo 2015, 23:17:11 »
Ah.....poi per la cronaca... l'ecomostro è stato abbattuto eh:

PRIMA



DOPO



 sm13

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29595
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Re: Prova (ci provo....) Yamaha WR 250 R
« Risposta #44 il: 23 Marzo 2015, 23:34:31 »
 sm13
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"