Autore Topic: Astinenza 3  (Letto 679 volte)

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Post: 30487
    • Mostra profilo
Astinenza 3
« il: 25 Gennaio 2014, 15:29:40 »
Parco Nazionale del Mercantour, Francia al confine con l'Italia, strada del Colle della Lombarda per arrivare ad Isola 2000:



 :baci:

Ktm Super Duke 1290 R

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29797
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Re: Astinenza 3
« Risposta #1 il: 25 Gennaio 2014, 15:50:44 »
Prima di schiattare devo fare un giro a ovest, mi mancano tutte!  sm470
Anche se ho il sospetto che ad est ci siano strade più motare, e peraltro molte di più, e anche se devo aspettare il momento propizio visto che lì di pulirle dalla neve non si degna nessuno  sm442
Il fatto è che con lo stesso trasferimento arrivo in Ungheria...
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"
SWM RS 500 R

Offline diegog

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 4549
    • Mostra profilo
Re: Astinenza 3
« Risposta #2 il: 25 Gennaio 2014, 15:56:58 »
Prima di schiattare devo fare un giro a ovest, mi mancano tutte!  sm470
Anche se ho il sospetto che ad est ci siano strade più motare, e peraltro molte di più, e anche se devo aspettare il momento propizio visto che lì di pulirle dalla neve non si degna nessuno  sm442
Il fatto è che con lo stesso trasferimento arrivo in Ungheria...
nel  2013 alla fine ho avuto casini,  ma quest' anno vieni.

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Post: 30487
    • Mostra profilo
Re: Astinenza 3
« Risposta #3 il: 25 Gennaio 2014, 16:01:09 »
Qui da noi, puoi partire dal mare, Ventimiglia o Nizza e farti curve fino in Svizzera, con parecchie sterrate comprese, immagino che anche da te sia cosi', sarebbe interessante farsi un giro in Slovenia, o no'? :SAD:

Ktm Super Duke 1290 R

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29797
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Re: Astinenza 3
« Risposta #4 il: 25 Gennaio 2014, 16:12:19 »
La Slovenia ha strade e posti che non hanno paragone neanche con l'Austria, e gli autoctoni sono leggermente anche meno stro*zi.
Però la maggior parte è preferibile percorrerle con qualcosa di diverso da una stradalona pura.
A 10-12 minuti da casa posso iniziare a salire e scendere senza trasferimenti e senza pianura, e così fino al tramonto e per almeno una settimana. Poi si può rifarne qualcuno  sm444
In due ore (di sali e scendi, chiaramente) sono allo Stelvio, e da lì si apre un altro pezzo di mondo,anche se panorami e colori non sono proprio allo stesso livello.
Una volta, nel 2009, avevo iniziato a fare la traversata alpina est-ovest, però dopo tre giorni di pioggia battente, davanti a un Braulio doppio, in un baraccio puzzone a nord di Clusone, decidemmo che forse era meglio tornare a casa per asciugare gli stracci. Ripartimmo due giorni dopo verso est ma non andò tanto diversamente.  :tim:

L'abbondanza in loco quindi è il fattore principale per cui non sono mai arrivato a ovest, ma per chi invece è abituato a fare a gomitate con altri 1000 sulle stesse curve, una migrazione verso levante potrebbe essere una buona idea. Specie se poi la si condisce con un sano On-Off.  :72:
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"
SWM RS 500 R