Autore Topic: ore pistoni  (Letto 4512 volte)

Offline davide f

  • Full Member
  • ***
  • Post: 163
    • Mostra profilo
ore pistoni
« il: 30 Luglio 2013, 00:37:20 »
Domanda tecnica ....
Qualcuno di voi a già sostituito i pistoni al rxv ? Se si a quante ore ?
Vi pongo questa domanda per pura curiosità in quanto vero appasionato del marchio....
non l ho comprata perché sconsigliata da molti per la fragilità del motore (ho sempre dubitato di questo) .....
Anche se provandola il dubbio mi e venuto.....come fa ad andare cosi forte e non spaccarsi ......

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Post: 29977
    • Mostra profilo
Re: ore pistoni
« Risposta #1 il: 30 Luglio 2013, 21:36:01 »
Semplicemente perche' ha una manutenzione pressoche' identica alle altre moto da enduro monocilindriche, si pulisce il filtro aria e si cambia l'olio motore negli intervalli prestabiliti, l'Aprilia Rxv risente della cattiva reputazione delle prime serie, bast dire che dalle versioni 2008 in poi hanno portato gli intervalli di manutezione dalle 70 ore delle prime versioni a 150 ore di quelle successive! :OK:
La mia la sto' utilizzando da due anni e mezzo, unico problema registrato fino ad ora, la sostituzione del bulbo termostatico della pressione olio dal valore di 8 Euro, perche' quelli montati di primo equipaggiamento erano difettosi, di sicuro non mi andro' MAI ad acquistare una enduro con un motore monocilindrico, che "pistona" e soprattutto mette addosso una noia mortale durante il suo utilizzo.... :arar: :arar: :arar:
« Ultima modifica: 30 Luglio 2013, 21:40:24 da Valchisun »

Ktm Super Duke 1290 R

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29595
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Re: ore pistoni
« Risposta #2 il: 31 Luglio 2013, 11:28:36 »
Vero, è delicata. MA:
unicamente nel senso che richiede precisione nei cambi olio e filtro. Dopodichè si comporterà in modo impeccabile a problemi zero (ma, come detto, se compri una 2006/2007 che non ha fatto i richiami sei a rischio) e l'unico problema sarà quello di non farsi disarticolare gli omeri dalle spalle.
Vedi per completezza le problematiche più e meno note riscontrate sulle serie iniziali: http://motoalpinismo.it/smf/index.php?topic=953.0

Vero, con la manutenzione va rispettata anche quella relativa alla verifica di: tensione ed usura catena di distribuzione; sede battuta valvole (che è in acciaio e riceve la valvol in titanio). Operazioni comunque da effettuare ogni (a memoria) 90 ore.
Anche sull'opportunità di cambiare i pistoni dopo le 150 ore, per quanto all'inizio fossero previste 90 ore, mi lascia dubbioso: una volta che smonti per la distribuzione, controlli l'usura di pistone e fasce e se le tolleranze sono nei parametri rimonti tutto e amen, tanto un amatore quella cosa lì non riuscirà mai a tenerla spremuta per nemmeno un decimo dei tempi di esercizio. E anche se, mal che vada, lasciando i pistoni originali, ci si smenano un paio di cavalli, mica ci se ne accorge...anzi potrebbe addirittura far piacere  :sig:

A proposto di pistoni, dovendoli cambiare tenete presente questa circolare:
http://motoalpinismo.it/smf/index.php?topic=253.0

Quindi, quando sarà, dico alla moltitudine che ancora possiede una Bastardina  :arar:
Non fatevi infinocchiare da nessun discorso, e pretendete che vi montino gli Asso e non i Duraldur, con relative parti dedicate (fasce)
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"