Autore Topic: Saluti da Marte: Tour delle Dolomiti  (Letto 1770 volte)

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Post: 30173
    • Mostra profilo
Saluti da Marte: Tour delle Dolomiti
« il: 15 Agosto 2012, 19:12:20 »
Sass Pordoi:



















Le Pale di San Martino:







Passo dello Stelvio verso il Trentino Alto Adige:





Ghiacciaio del Bernina:



Lago di St. Moritz:



« Ultima modifica: 15 Agosto 2012, 19:59:24 da Valchisun »

Ktm Super Duke 1290 R

Offline marc59

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1036
    • Mostra profilo
Re: Saluti da Marte: Tour delle Dolomiti
« Risposta #1 il: 15 Agosto 2012, 19:35:49 »
ah ecco, meno male ti sei fatto vivo tu, gli altri mi sà che sono finiti tutti sotto il  sm103   sm453 sm453 sm453

bellissima la prima, davvero "extraterrestre"  :PDT_Armataz_01_37:


 :s_hi:
Yamaha WR 250 F

Offline Guidolavespa

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1303
  • Endurista lento delle valli pinerolesi
    • Mostra profilo
Re: Saluti da Marte: Tour delle Dolomiti
« Risposta #2 il: 15 Agosto 2012, 20:20:19 »
Valchi domani vieni allo jafferau?
PRODUCI CONSUMA CREPA

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Post: 30173
    • Mostra profilo
Re: Saluti da Marte: Tour delle Dolomiti
« Risposta #3 il: 15 Agosto 2012, 20:23:45 »
Ti ringrazio dell'invito, ma devo riposarmi dalle ferie.... sm470 sm409 Buon giro! sm08

Ktm Super Duke 1290 R

Marcolans

  • Visitatore
Re: Saluti da Marte: Tour delle Dolomiti
« Risposta #4 il: 15 Agosto 2012, 20:34:44 »
Complimenti, posti veramente spettacolari !!!  :PDT_Armataz_01_37:

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Post: 30173
    • Mostra profilo
Re: Saluti da Marte: Tour delle Dolomiti
« Risposta #5 il: 15 Agosto 2012, 20:47:31 »
Sono posti bellissimi, oltrettutto raggiungibili in poche ore, dall'autostrada del Brennero ci vogliono soltanto una ventina di minuti per trovarsi in mezzo alle Dolomiti, da Pinerolo sono cinque ore di automobile, da Milano non piu' di tre!Se si sale dalla Svizzera, passando dal lago di Como e poi da St. Moritz. e poi da Livigno ci sono altri posti favolosi, in poche ore si e' in punta allo Stelvio, il passo dello Stelvio e' praticamente "obbligatorio" da fare almeno una volta per un motociclista, impressionate la quantita' di ciclisti, mountin bikers e motociclisti per quei passi alpini, la Svizzera e' da vedere per la pulizia quasi maniacale, per non parlare dello stato delle strade e delle piste ciclabili, ce ne sono per migliaia di km., una specie di paradiso del ciclista o del treckker, a Livigno il gasolio da autotrazione oggi 15 agosto 2012 era ad 1 E. al litro.... sm91 sm91 sm91

Ktm Super Duke 1290 R

kappa

  • Visitatore
Re: Saluti da Marte: Tour delle Dolomiti
« Risposta #6 il: 15 Agosto 2012, 21:47:22 »
Grande Sergio  :OK:
Bellissimo giro  smbrv

cassio

  • Visitatore
Re: Saluti da Marte: Tour delle Dolomiti
« Risposta #7 il: 15 Agosto 2012, 21:53:39 »
ma tu oggi eri allo stelvio?
sono salito dopo pranzo a bere il caffe' con lo scooter e l' ho parcheggiato di fianco a una moto che sembrava la tua, oggi verso le 15.40

era ora che schiodassi il culo dal triste piemonte e venissi nella ridente lombardia

Offline diegog

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 4549
    • Mostra profilo
Re: Saluti da Marte: Tour delle Dolomiti
« Risposta #8 il: 15 Agosto 2012, 21:57:48 »
ma tu oggi eri allo stelvio?
sono salito dopo pranzo a bere il caffe' con lo scooter e l' ho parcheggiato di fianco a una moto che sembrava la tua, oggi verso le 15.40

era ora che schiodassi il culo dal triste piemonte e venissi nella ridente lombardia
oramai con l' ossa va dappertutto! :hehe: :hehe: :hehe:
« Ultima modifica: 15 Agosto 2012, 22:25:18 da diegog »

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Post: 30173
    • Mostra profilo
Re: Saluti da Marte: Tour delle Dolomiti
« Risposta #9 il: 15 Agosto 2012, 22:28:55 »
Ero in auto e sullo Stelvio ci siamo passati ieri sera alle 18,00, oggi doveva esserci tutto il mondo su' di li'!Il modo migliore, secondo me per gustarsi i panorami in tutta tranquillita' senza dovere guardare dove si va'(visto che non guidavo io...)e' di andarci in auto, quando si va' in moto, con il traffico di questi giorni non ci si puo' distrarre un solo secondo, risulta impossibile ammirare il panorama, e poi la grossa limitazione e' che si e' vestiti con l'equipaggiamento da moto, impossibile camminare agevolmente con giaccone, pantaloni tecnici e casco a mo' di borsetta, dalla moto non bisognerebbe mai scendere, farci del turismo secondo me e' di una scomodita' allucinante!
« Ultima modifica: 15 Agosto 2012, 22:30:51 da Valchisun »

Ktm Super Duke 1290 R

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29653
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Re: Saluti da Marte: Tour delle Dolomiti
« Risposta #10 il: 16 Agosto 2012, 19:06:56 »
ma allora sei str...ano davvero!  :arar:
ma come, ero anche io allo Stelvio il 14, e poi ho fatto Crocedomini, Gavia, Tonale, Campiglio e sono appena rientrato via Paganella-Rovereto-Schio.  :SAD:
E tu mi vai nei posti dove bazzico sempre tranne che stavolta?  :mm:

(belli eh?)  :baci:
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"
SWM RS 500 R

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Post: 30173
    • Mostra profilo
Re: Saluti da Marte: Tour delle Dolomiti
« Risposta #11 il: 16 Agosto 2012, 19:48:25 »
Come ho scritto, ero in punta allo Stelvio intorno alle 18,00 del 14 agosto, almeno a quell'ora li' c'era pochissimo traffico, non oso immaginare cosa doveva essere il giorno di ferragosto.... sm41, mentre a Rovereto ero a fare pranzo lunedi' 13!Bello vero il Gavia  :baci:, un pochino stretto ma bello! :OK:

Ktm Super Duke 1290 R

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29653
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Re: Saluti da Marte: Tour delle Dolomiti
« Risposta #12 il: 16 Agosto 2012, 19:59:15 »
Consigliatissimo ai camper!  :OK:
Infatti, a metà discesa ne ho trovato uno che son riuscito a passare solo dopo 4-5 km. Giusto in tempo per incrociare due camper tedeschi in salita. Credo li abbiano tolti da lì col flessibile  sm444

Comunque il Crocedomini non è da meno...ma costano tanto, le strade larghe, in Lombardia?  sm442
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"
SWM RS 500 R

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29653
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Re: Saluti da Marte: Tour delle Dolomiti
« Risposta #13 il: 16 Agosto 2012, 20:02:43 »
Tel chi, el Gavia...



ottimo asfalto, come potete vedere  sm13 :bins:

Comunque, non sono strade da fare a pieno carico, si guarda tanto intorno ma la moto si gode davvero pochino...
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"
SWM RS 500 R

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Post: 30173
    • Mostra profilo
Re: Saluti da Marte: Tour delle Dolomiti
« Risposta #14 il: 16 Agosto 2012, 20:09:39 »
E' quello che dico anch'io  :OK: ,in moto si e' troppo occupati a guardare la strada e non e' che ci si possa fermare tutti i momenti a guardare il paesaggio o a fare foto, e poi la mise da palombaro da tenere tutto il giorno addosso, con il casco sotto al gomito e il giaccone, il pantalone in goro che ti stringe le pelotas, lo stivaletto malese, ma e' una tortura altro che divertimento quello..... zzz zzz zzz
La soluzione perfetta e': moto da motard o monocilindrica da "sparo" caricata sul carrello/furgone, si posa il furgone nel posteggio di un albergo e si gira senza tanti bagagli e senza moto/camper da 3.000 quintali! :OK: Su quelle stradine l'unica moto divertente e' una monocilindrica! :PDT_Armataz_01_37:

Ktm Super Duke 1290 R