Autore Topic: Prime impressioni KOVE 450 Rally e 500 X Adventure  (Letto 1228 volte)

Offline Lamberto

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 7896
    • Mostra profilo
Prime impressioni KOVE 450 Rally e 500 X Adventure
« il: 03 Marzo 2024, 20:25:47 »
Grazie alla gentile disponibilità della concessionaria Kove DUAL MOTO di Castellanza ho potuto provare la 450 Rally e la 500 X Adventure.






450 RALLY
Ho provato per prima la 450 Rally che mi è subito piaciuta perché ben costruita e dalla posizione di guida perfetta.
Osservandone la costruzione si nota una buona cura degli accoppiamenti, di serie ha il doppio ventilatore ai radiatori, pedane larghe, il manubrio è montato con tamponi antivibrazioni è inoltre dotata di 3 serbatoi di carburante.
Essendo la versione Rally standard le sospensioni sono a lunga escursione (300 mm ant. e 305 mm post.) e l’altezza della sella è a 960 mm, la moto pesa in ordine di marcia 155 kg,
risultato eccellente data la destinazione d’uso.
La posizione di guida è perfetta, ovviamente questa è una sensazione del tutto personale, il manubrio è bello alto e anche in piedi si ha il controllo del mezzo in posizione naturale e non stancante. Il comando delle frizione è morbido e i freni sono nella norma.
Il serbatoio e le varie strutture sono strette e si ha la sensazione di guidare una moto da enduro, l’unica differenza è il cupolino e il display da 5”.
Il motore euro 5 eroga 42 cavalli e la carburazione è decisamente magra, in sotto coppia va ma in accelerazione ai medi è incerta per poi salire decisamente.
Con il primo stage di personalizzazione che costa 299 € fornito dalla Kove la situazione migliora, prevede la cassa filtro racing e una mappatura dedicata, però è consigliato montare il secondo stage che prevede una ulteriore mappatura, la cassa filtro racing e lo scarico in titanio, questa modifica comporta oltre ad una migliore erogazione anche una maggior potenza di circa 12 cv ed ha un costo di 1.389 €, in entrambi i kit la mano d’opera per il montaggio è a parte.
In movimento la moto trasmette leggerezza e stabilità e se ne prende subito confidenza, la sella è dura ma ben disegnata, rifatta con un materiale più morbido la 450 potrebbe essere utilizzata anche come dual con le ovvie limitazioni date da una moto con caratteristiche racing, è omologata per il trasporto del solo pilota.
Passando al reparto sospensioni la forcella l’ho trovata ottima mentre il mono era precaricato in modo eccessivo, però occorre dire che la moto aveva pochissimi km ed inoltre le sospensioni sono regolabili quindi si trova poi l’assetto più confacente.
La 450 Rally viene prodotta anche in versione LOW con le sospensioni con una escursione ridotta e una altezza sella sensibilmente più bassa.
In definitiva è una bella moto che non ha rivali tranne la KTM Rally 450 che costa però il triplo, si perché la 450 Rally della Kove costa 8.990 € più la messa in strada di 300 €.
Spero in un prossimo futuro di poter provare la moto in fuoristrada suo ambiente naturale.







































500 X Adventure
Sceso dalla ottima Rally ho cominciato a osservare la 500 X e colpisce immediatamente la cura con la quale è stata costruita, inoltre c’è un consistente utilizzo dell’alluminio che porta ad un peso in ordine di marcia con il pieno di 205 kg, ben 30 kg in meno rispetto alla sua diretta rivale la Benelli TRK 502 X attualmente la moto più venduta sul mercato.
Come la TRK 502 ha un serbatoio da 20 lt per una autonomia di circa 500 km.
Avendo avuto la TRK 502 X mi è facile fare il confronto, la 500 X costa 1.000 € in più ma siamo su un altro pianeta sotto tutti i punti di vista, ma vediamo nel dettaglio.
Come sulla Rally 450 anche qui mi sono trovato subito a mio agio con la posizione di guida, manubrio alto che permette un ottimo controllo sia in piedi che da seduti, sulla TRK 502 avevo montato dei riser per alzare e retrocedere il manubrio.
La seduta è più bassa di 3 cm rispetto alla TRK, è di 830 mm, direi alla portata di tutti.
La moto è contenuta nelle dimensioni e grazie alle geometrie del telaio, il peso ridotto e il baricentro basso è facile da condurre e non mette mai in soggezione, la TRK oltre al maggior peso ha il baricentro alto e soprattutto nelle manovre a bassa velocità e da fermo è difficoltosa da gestire.
Messa in moto il motore ha un tenore di vibrazioni praticamente inesistente ed è silenziosa, docile da condurre, ho notato che la frizione in alcuni casi trasmette piccoli scatti, non so il motivo, l’esemplare provato aveva solo 74 km quindi non so se si tratta del fatto che abbia l’olio da rodaggio o di qualche problema ai dischi.
Il motore euro 5 eroga 47,6 cv come la TRK 502, questo permette di guidarla anche con la patente A2, il rapporto peso/potenza più favorevole la rende più brillante rispetto alla concorrente che per ovviare al peso ha una rapportatura finale molto corta, io avevo montato un pignone con un dente in più per darle un minimo di respiro nei trasferimenti.
La 500 X è la KOVE che mi ha stupito di più forse perché non avevo aspettative la ritengo una grande moto e avrà successo.
Ovviamente la potenza contenuta non la rende certo una moto da “sparo” ma per le esigenze di tanti motociclisti ha tutti i numeri per soddisfarli.
Essendo più contenuta nelle dimensioni lo spazio a disposizione del passeggero risulta essere minore rispetto alla TRK 502 che oltre ad una comoda sella  il passeggero rimane più distante dal pilota.
Come per la Rally anche la 500 X Adventure ha un comando della frizione morbido, mentre il reparto freni con doppio disco anteriore è affidato alla Nissin.
Le sospensioni anteriore e posteriore sono della Kayaba, ottime nella risposta e pluriregolabili.
Un altro aspetto a favore della 500 X è che l’escursione della forcella è di 210 mm e il mono di 195 mm questo permette alla moto di affrontare anche percorsi fuoristrada, si tenga presente che la stessa escursione è presente sulla Tenerè 700 nella versione standard però la Yamaha ha una altezza della sella sensibilmente maggiore, 35 mm, inoltre la Tenerè ha un baricentro molto più alto in quanto il motore è quello della MT 07 che ha uno sviluppo verticale notevole.
Insomma la piccola 500 X Adventure mi ha proprio conquistato.
Il prezzo è di 6.990 più 300 € per la messa in strada.



































BMW R 310 GS
GASGAS TXT 300

Offline Enzo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 9119
    • Mostra profilo
Re:Prime impressioni KOVE 450 Rally e 500 X Adventure
« Risposta #1 il: 04 Marzo 2024, 18:18:04 »
La 450 è interessante, peccato per le grafiche che non mi fanno impazzire, la 500 X invece la vedi fatta meglio rispetto per esempio ad una Honda NX 500?
Suzuki V-Strom 650 " solo asfalto"
Vertigo Nitro " la bomba"
Suzuki DR 650 SE " La Milf".

Offline kermit

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 8239
    • Mostra profilo
Re:Prime impressioni KOVE 450 Rally e 500 X Adventure
« Risposta #2 il: 04 Marzo 2024, 22:57:45 »
Bravissimo Lamberto!!!
Ottimo spunto!
La 500x potrebbe essere davvero una moto abbastanza ecclettica... Magari ci si può fare una bella scrambler!  sm442
Cerchiamo di lasciare il mondo migliore di come lo abbiamo trovato!

Triumph scrambler 1200
EM escape

Offline Enzo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 9119
    • Mostra profilo
Re:Prime impressioni KOVE 450 Rally e 500 X Adventure
« Risposta #3 il: 05 Marzo 2024, 07:05:03 »
Ma perché rovinare tutte le moto facendole diventare Scrambler?
Suzuki V-Strom 650 " solo asfalto"
Vertigo Nitro " la bomba"
Suzuki DR 650 SE " La Milf".

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29864
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Re:Prime impressioni KOVE 450 Rally e 500 X Adventure
« Risposta #4 il: 05 Marzo 2024, 08:59:42 »
Io finora ho visto solo la Rally, ma da quello che mi dice chi l'ha provata é piuttosto vuota prima della coppia, così come leggo rilevato anche da te. Mi sa che lo step 2 è obbligatorio.
La 500X mi pare un pochino poco "abitabile" per quelli più grandini e non mi esalta mai il fatto di essere bloccato nella posizione dalla sella a due livelli che adesso pare imprescindibile.
Noto anche che stranamente l'impianto frenante Nissin sia presente sulla X e non sulla Rally. Peccato perché su tutte le moto da fuoristrada che ho avuto il Nissin si è dimostrato migliore degli impianti Brembo.
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"
SWM RS 500 R

Offline kermit

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 8239
    • Mostra profilo
Re:Prime impressioni KOVE 450 Rally e 500 X Adventure
« Risposta #5 il: 08 Marzo 2024, 13:54:12 »
Ma perché rovinare tutte le moto facendole diventare Scrambler?

Per puntare alla moto più totale possibile
Cerchiamo di lasciare il mondo migliore di come lo abbiamo trovato!

Triumph scrambler 1200
EM escape

Offline Enzo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 9119
    • Mostra profilo
Re:Prime impressioni KOVE 450 Rally e 500 X Adventure
« Risposta #6 il: 08 Marzo 2024, 19:14:33 »
Ma perché rovinare tutte le moto facendole diventare Scrambler?

Per puntare alla moto più totale possibile
Le Scrambler non mi sembrano proprio le moto totali, poi ci mancherebbe, rispetto la tua opinione.
Suzuki V-Strom 650 " solo asfalto"
Vertigo Nitro " la bomba"
Suzuki DR 650 SE " La Milf".

Offline gianga

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2556
    • Mostra profilo
Re:Prime impressioni KOVE 450 Rally e 500 X Adventure
« Risposta #7 il: 08 Marzo 2024, 23:27:47 »
Ma perché rovinare tutte le moto facendole diventare Scrambler?

Per puntare alla moto più totale possibile
Le Scrambler non mi sembrano proprio le moto totali, poi ci mancherebbe, rispetto la tua opinione.

Le si fa diventare delle "scrambler" (letteralmente in inglese "mescolanza", "confusione") quando il proprietario ha lo scrambler nel cervello...ovvero gran confusione, nessuna idea di cosa voglia davvero. E allora cerca di metterci dentro tutto, peraltro senza riuscirci e ottenendo le robe nè carne nè pesce che si vedono in giro... :omo:

Offline vin-lap

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3519
  • Pordenone - FVG
    • Mostra profilo
Re:Prime impressioni KOVE 450 Rally e 500 X Adventure
« Risposta #8 il: 09 Marzo 2024, 00:59:57 »
Bravissimo Lamberto!!!
Ottimo spunto!
La 500x potrebbe essere davvero una moto abbastanza ecclettica... Magari ci si può fare una bella scrambler!  sm442
:SAD: questa sarebbe la prima volta che vedo trasformare una "dual" in scrambler......  :SAD:
per me le scrambler erano delle "turismo" adattate per lo sterrato.....
moto varie.....

Offline teo91

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 627
    • Mostra profilo
Re:Prime impressioni KOVE 450 Rally e 500 X Adventure
« Risposta #9 il: 10 Marzo 2024, 12:23:20 »
molto bella la 450! davvero una moto indovinata per l'uso dual, ne vedremo parecchie agli eventi adventouring!
beta evo 4t

Offline Enzo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 9119
    • Mostra profilo
Re:Prime impressioni KOVE 450 Rally e 500 X Adventure
« Risposta #10 il: 11 Marzo 2024, 12:12:37 »
Sperando sempre che in Kove adesso non cambi qualcosa.
Suzuki V-Strom 650 " solo asfalto"
Vertigo Nitro " la bomba"
Suzuki DR 650 SE " La Milf".

Offline Enzo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 9119
    • Mostra profilo
Suzuki V-Strom 650 " solo asfalto"
Vertigo Nitro " la bomba"
Suzuki DR 650 SE " La Milf".