Autore Topic: Gonfiagomme portatile  (Letto 2605 volte)

Offline gianga

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2562
    • Mostra profilo
Re:Gonfiagomme portatile
« Risposta #15 il: 30 Ottobre 2022, 05:52:04 »
Sembra una comodità, ma quanto tempo impiega a gonfiare una ruota? Un giorno ne ho visto uno di marca sconosciuta in azione, una lentezza esasperante. Il rischio è anche che la volta che ti ritrovi a doverlo usare sarà pure scarico, visto che non è che si buchi così frequentemente e magari dopo un anno che giace sul fondo dello zaino la batteria è defunta...
Se fosse rapido potrebbe invece essere estremamente utile per adattare la pressione delle gomme al tipo di percorso  :OK:
Grazie per la precisazione sul catenaccio, ma il termine lucchetto mi era sembrato inadeguato per questioni fonetiche :arar:

Offline bibo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2795
  • Bello e Bannato
    • Mostra profilo
Re:Gonfiagomme portatile
« Risposta #16 il: 30 Ottobre 2022, 16:37:41 »
Sembra una comodità, ma quanto tempo impiega a gonfiare una ruota? Un giorno ne ho visto uno di marca sconosciuta in azione, una lentezza esasperante.
La volta che l'ho usato io a spanne tre minuti da sgonfia, posteriore Alp 200. Sempre molto molto molto meno che con la pompa a mano, e sempre molto molto molto di più che con la bomboletta di CO2

Il rischio è anche che la volta che ti ritrovi a doverlo usare sarà pure scarico, visto che non è che si buchi così frequentemente e magari dopo un anno che giace sul fondo dello zaino la batteria è defunta...
Assolutamente no, ha una batteria al litio e come tale un autoscarica tipica della tecnologia usata dell 1% al mese (mediamente)
Al contrario, l'invecchiamente vale per tutte le altre cose che ci si porta dietro, tipo il mastice che si secca, la camera d'aria che a furia di sballonzolare si è usurata sulle pieghe etc.
E comunque se lo si usa per "rifare la pressione" durante la giornata lo usi e poi ti ricordi di ricaricarlo.

Il motivo per cui non lo uso in moto ma lo tengo in macchina è il peso. Ho passato a tubeless 4 delle mie moto anche per non portarmi dietro roba pesante per rimediare alle forature.
Le tre bombolette di Co2, le stringhe, il mastice e  l'inseritore e la pompa a mano di plastica della Decathlon tutte assieme pesano meno di quel compressore.

Ciao!

Bibo

In ordine di apparizione: TA600+K640Adv+K690E+TRide290+2*(Alp200)+Freeride250F+K390Adv

Offline gianga

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2562
    • Mostra profilo
Re:Gonfiagomme portatile
« Risposta #17 il: 31 Ottobre 2022, 13:38:54 »
Leggero o.t. ...ma perché la CO2? L'aria normale non va bene? sm17

Offline ilario

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3098
    • Mostra profilo
Re:Gonfiagomme portatile
« Risposta #18 il: 31 Ottobre 2022, 17:32:02 »
Bomboletta ad altissima pressione co2 -diametro 22 mm lunghezza 90 mm peso 60 grammi e' in grado di gonfiare da zero un pneumatico
di una fuoristrada di 20 quintali ,collaudata piu' volte nel deserto.
Ed ora indichiamo due numeri giusto per chiarire le idee.
Peso compressore Xiaomi - grammi 487.
Peso borsetta comprensiva di  3 bombolette co2 --riduttori vari--mastice--stringhe-arnese per inserire stringhe--piccola pinza per
togliere eventuali chiodi e piccoli amenicoli vari--grammi 472.    va aggiunto il manometro per controllo pressione.
Il tutto pesato con bilancia elettronica.
A questo punto e' solo una scelta personale condizionata dall'utilizzo previsto.
Rimane sempre la pompetta manuale.

Offline gianga

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2562
    • Mostra profilo
Re:Gonfiagomme portatile
« Risposta #19 il: 31 Ottobre 2022, 18:08:21 »
Ne basta una per gonfiare la ruota del fuoristrada?

Offline Bikerider

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 5063
    • Mostra profilo
Re:Gonfiagomme portatile
« Risposta #20 il: 31 Ottobre 2022, 19:53:12 »
Per il mio uso preferisco il compressore perchè il mio maggiore utilizzo è riportare a pressione desiderata gli pneumatici per viaggiare su asfalto e tornare a casa dopo una giornata in off. Col compressore posso impostare la pressione, raggiunta la quale si ferma automaticamente, con la CO2 è cosa diversa, mentre è sicuramente più comoda (e veloce) per gonfiare da zero dopo foratura.
Nell'esperienza seguita al taglio dell'anteriore sulla VDS devo annotare che le bombolette si sono a volte dimostrate carenti nel funzionamento in accoppiata con la testina dosatrice così che in alcune occasioni (con testine diverse evidenzio) si è sprecata la bomboletta, per fortuna tra un po' che eravamo, ne avevamo parecchie.
Personalmente portarmi in giro 220kg o 220,5 non fa differenza, per cui ho entrambe le cose  :arar:

Semmai più che per il peso soffro un po' per l'ingombro del compressore e il citato rischio di rottura nell'uso fuoristradistico.
If everything seems under control, you're just not going fast enough.

KTM 890 SMT - On
KTM 790 Adventure R - Off

Offline Enzo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 9120
    • Mostra profilo
Re:Gonfiagomme portatile
« Risposta #21 il: 05 Novembre 2022, 11:17:22 »
Comunque stamattina mentre preparavo il trial per il giro ho fatto una prova con il compressore della Xiaomi. Messo su gonfiaggio palloni ho portato la pressione a 0,3  bar sul display ,misurata con il manometro della Jitsie  effettivamente corrispondeva.
« Ultima modifica: 05 Novembre 2022, 11:19:27 da Enzo »
Suzuki V-Strom 650 " solo asfalto"
Vertigo Nitro " la bomba"
Suzuki DR 650 SE " La Milf".

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Post: 30772
    • Mostra profilo
Re:Gonfiagomme portatile
« Risposta #22 il: 05 Novembre 2022, 11:29:41 »
Sulle moto da trial ho sempre usato una pompa portatile da Mtb, arrivare a pressioni da 0,2/0,3 Bar, bastano due pompate, sulle stradali c'e' il kit di riparazione con le bombolette di C02... sm13

Ktm Super Duke 1290 R