Autore Topic: Il nuovo riferimento!  (Letto 593 volte)

Offline erKarota

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 821
  • Karotaro
    • Mostra profilo
Re:Il nuovo riferimento!
« Risposta #45 il: 19 Novembre 2021, 07:56:54 »
Sappi che ho bestemà. Do volte.  :arar:

Oramai sono diversamente giovane pure io, quindi mettitela via  :arar:

Offline kermit

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 7732
    • Mostra profilo
Re:Il nuovo riferimento!
« Risposta #46 il: 19 Novembre 2021, 14:25:24 »
Basta guardarle , le vecchie sono dei pachidermi

Boh! Secondo me la Tuareg è la versione odierna della mia 750 monofaro...
Le vedo molto simili come destinazione
Ovviamente, come paragonare un Beta Techno alla mia Nitro , la destinazione è la stessa , però forse cambia qualcosa , un po' direi.

Beh si sta parlando di destinazione d'uso, techno e nitro sono entrambe moto da trial, se tu avessi fatto il passaggio diretto avresti capito l'evoluzione negli anni... Ma sempre trial è!

Comunque la xcape sono curioso anch'io, a Eicma aveva fatto la sua porca figura... Poi dipende uno che budget dedica: 7000€ Morini nuova, 9/10.000 per le usate di un paio d'anni, o 12/13.000 nuova...


dipende da quello che cerchi. su quelle cifre io guarderei alla 701 (con kit rally) ma tu hai già avuto il 690 quindi sarebbe un poco come prendere una moto che hai avuto, in alternativa una 790 adv R (la S è un poco sgraziata secondo me) o una T7.
La XCape la vedo più come quello che non ha mai avuto una moto o che ritorna in sella dopo anni e non vuole sbattersi con l'usato. Si, è una gran bella moto....italo cinese però. alcuni prodotti nel mercato dell'usato sono prestazionalmente e qualitativamente superiori anche da usati

Non so a che punto dei miei ragionamenti sei arrivato, ma dopo l'incidente, vado sempre più in downshift meno peso, meno altezza sella... Meno velocità... E sto ripensando al trial


Me l'ero persa quella dell'incidente. è che abiti anche in una zona del menga a livello motoristico. Voglio dire...Ho sempre reputato più pericoloso andare a lavoro in moto (9km all'epoca) che farmi un we in Croazia. E parliamo di terre di confine fra il trevigiano ed il bellunese dove i problemi piu grandi sono i vecchietti di rientro dal Bar o le vecchiette di rientro dal Centro Amblatoriale (o cimitero). Per questo ho abolito qualsiasi spostamento per fini che non siano di divertimento. Il rischio rimane, ma evito volentieri i centri urbani.
Detto questo le scelte che hai a disposizione le sai solo tu. una moto bassa, leggera, lenta....ti stai tagliando gran parte dell'offroad, visto che la vuoi anche omologata per 2.
E di quelle citate, quella che risponde più alle tue esigenze è la 701 :bins: magari col kit Omega...



È più facile Caballero, alp 4,0....
Tanto se faccio una strada bianca è già tanto...
Oppure una beta RR di grossa cubatura addomesticata
Cerchiamo di lasciare il mondo migliore di come lo abbiamo trovato!

Cagiva Elefant 750 monofaro- la regina

Offline erKarota

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 821
  • Karotaro
    • Mostra profilo
Re:Il nuovo riferimento!
« Risposta #47 il: 19 Novembre 2021, 16:04:34 »
È più facile Caballero, alp 4,0....
Tanto se faccio una strada bianca è già tanto...
Oppure una beta RR di grossa cubatura addomesticata


La Caballero, Specie la Rally, era il mio obbiettivo al posto della Scrambler. 7200€ nuova, garanzia della casa, cazzi e mazzi vari.
Quello che però mi ha fatto desistire principalmente è:

1. sui 2 gruppi principali FB se ne leggono davvero molte
2. non sempre i concessionari hanno tempi veloci per approvigionamento ricambi e non dipende dalla distanza (la Fantic è a Dosson di Casier, 50km da casa)
3. l'assemblaggio lascia a desiderare
4. con un 450cc col mio dolce peso sopra e 50cv posso usarlo per qualche viaggetto lungo con trasferte autostradali? hummm

Alla fine ho rimandato l'acquisto di una moto simile per quando mio figlio avrà 14 anni e andremo in giro lui col 50cc (magari spiccioli in piu) ed io con una cosa che mi tolga le velleità di correre.

Ad ogni modo devo dire che lo Scramblerino si è masticato 1700km di giretto in umbria a settembre e si è dimostrato più che valido in quasi tutte le situazioni, ivi compreso sterro ed autostrada. Fra le curve mi ha piacevolmente impressionato. Non è certo un mostro di potenza coi suoi 65cv circa ma il tiro ai medi è davvero gustoso. Con 1 marcia in più consente di girare fluidi fra le corse e di andare più di moto con ben piu alte cavallerie. In autostrada ha tenuto medie di 145/150kmh indicati che con traffico e bagagli va più che bene.

Considera che per stare in sella comodamente, io che sono alto 1,83 ho imbottito la sella di 3cm. quella normale o la ribassata va bene anche per altezze da 1,70. l'usato sta sui 7000 circa per un mod. 2017/2018 (dal 2020 ha la pompa frizione idraulica e sarebbe meglio).

Valutala secondo me

Offline kermit

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 7732
    • Mostra profilo
Re:Il nuovo riferimento!
« Risposta #48 il: 19 Novembre 2021, 19:13:10 »
È più facile Caballero, alp 4,0....
Tanto se faccio una strada bianca è già tanto...
Oppure una beta RR di grossa cubatura addomesticata


La Caballero, Specie la Rally, era il mio obbiettivo al posto della Scrambler. 7200€ nuova, garanzia della casa, cazzi e mazzi vari.
Quello che però mi ha fatto desistire principalmente è:

1. sui 2 gruppi principali FB se ne leggono davvero molte
2. non sempre i concessionari hanno tempi veloci per approvigionamento ricambi e non dipende dalla distanza (la Fantic è a Dosson di Casier, 50km da casa)
3. l'assemblaggio lascia a desiderare
4. con un 450cc col mio dolce peso sopra e 50cv posso usarlo per qualche viaggetto lungo con trasferte autostradali? hummm

Alla fine ho rimandato l'acquisto di una moto simile per quando mio figlio avrà 14 anni e andremo in giro lui col 50cc (magari spiccioli in piu) ed io con una cosa che mi tolga le velleità di correre.

Ad ogni modo devo dire che lo Scramblerino si è masticato 1700km di giretto in umbria a settembre e si è dimostrato più che valido in quasi tutte le situazioni, ivi compreso sterro ed autostrada. Fra le curve mi ha piacevolmente impressionato. Non è certo un mostro di potenza coi suoi 65cv circa ma il tiro ai medi è davvero gustoso. Con 1 marcia in più consente di girare fluidi fra le corse e di andare più di moto con ben piu alte cavallerie. In autostrada ha tenuto medie di 145/150kmh indicati che con traffico e bagagli va più che bene.

Considera che per stare in sella comodamente, io che sono alto 1,83 ho imbottito la sella di 3cm. quella normale o la ribassata va bene anche per altezze da 1,70. l'usato sta sui 7000 circa per un mod. 2017/2018 (dal 2020 ha la pompa frizione idraulica e sarebbe meglio).

Valutala secondo me

Anni fa ero andato a vedere le Ducati scrambler Classic, che rimane la più bella, poi non mi ha convinto, comunque dovrebbe avere 85 CV, di troppi... In realtà la prossima moto potrebbe già essere in vista, devo capire cosa fare con la meraviglia in box.. mi serve spazio e non ne uso una, figuriamoci due..
Cerchiamo di lasciare il mondo migliore di come lo abbiamo trovato!

Cagiva Elefant 750 monofaro- la regina