Autore Topic: Onore ad una vecchietta (ma non troppo)  (Letto 2990 volte)

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Post: 30015
    • Mostra profilo
Re:Onore ad una vecchietta (ma non troppo)
« Risposta #30 il: 30 Aprile 2021, 19:50:50 »
Non ho mai capito il motivo per cui la Yamaha avesse voluto fare il lavoro a meta’, lasciando la Sy 250 F a cinque valvole da sviluppare, il malcapitato cliente doveva affrontare un calvario fatto di tentativi di regolazione di quel carburatore, oppure si doveva rivolgere a qualche guru specializzato nella messa a punto attraversando mezza Italia per andarci in pellegrinaggio, capisco che, per ragione di costi e di economia di scala si dovesse adattare un motore di derivazione cross, ma i lavori di messa a punto, come li ha fatti un bravo meccanico, potevano gia’ essere eseguiti, brillantemente, dalla casa madre, tolto la Honda-Montesa, le altre case giapponesi, non hanno mai creduto nel trial.

Ktm Super Duke 1290 R

Online kermit

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 7540
    • Mostra profilo
Re:Onore ad una vecchietta (ma non troppo)
« Risposta #31 il: 30 Aprile 2021, 21:00:28 »
beh... in realtà è scorpa "colpevole" dalla tride alla trial, le magagne che ne hanno decretato un successo limitato...
poteva benissimo essere a livello honda montesa ora.
la tride è un gran bel progetto... peccato poi non averla resa da subito affidabile e ben curata
Cerchiamo di lasciare il mondo migliore di come lo abbiamo trovato!

Cagiva Elefant 750 monofaro- la regina

Offline teo91

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 551
    • Mostra profilo
Re:Onore ad una vecchietta (ma non troppo)
« Risposta #32 il: 01 Maggio 2021, 11:49:45 »
Col senno di poi è facile parlare, io sono di parte, ma con tutti i lavori fatti la moto gira davvero come un orologio, e in 100ore ho fatto due cambi olio. Il potenziale c'era e se solo ci avessero creduto con un progetto ben finanziato, la storia sarebbe andata diversamente. Tanti particolari sono artigianali e le danno quel fascino della moto costruita in officina che mi fa impazzire.
Il carbutore ha la valvola forata e con uno smusso differente (fatto a mano) setting diverso dalla serie con mezza tacca di spillo per centrare la carburazione.
Il filtro aria lo si cambia con una vite!
Filtro olio a portata di mano.
Certo il baricentro è alto e il motore "strano" ma per il motoalpinismo va ancora alla grande, con maggiore potenza e allungo rispetto alle altre 4t.
Ricordo una versione speciale 300 con telaio bianco, da sbavo.
Tempo fa ho trovato il copri serbatoio/della in carbonio, come nuovo, ci ho applicato le grafiche e lo tengo come kit di scorta, ma è bello anche solo da guardare.
Si poteva fare molto con questa moto, è davvero un peccato montesa sia stata lasciata sola nelle moto da trial Jap
scorpa sy250f
ktm 990 adventure

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Post: 30015
    • Mostra profilo
Re:Onore ad una vecchietta (ma non troppo)
« Risposta #33 il: 01 Maggio 2021, 12:26:42 »
In Giappone veniva venduta con le scritte Yamaha e non con le scritte Scorpa, quindi la Yamaha ci metteva la sua garanzia e la sua faccia, il pilota Kenichi Kuroyama ci ha vinto innumerevoli titoli nazionali con quella moto, adesso utilizza un prototipo dotato del motore della Yz 250 con il cilindro ruotato di 90'....Quindi  il potenziale per fare bene anche nel trial agonistico ce l'aveva, quella che avevo provato io girava come un orologio, credo che il problema piu' grande resti l'ingombro dei carter da moto  cross, ma e' un problema che ha anche la Cota 4Rt, di carter motori da trial, e, cioe', con ingombri laterali da due tempi,  credo che esista soltanto quello della Beta Evo 300 a quattro tempi

Ktm Super Duke 1290 R

Offline teo91

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 551
    • Mostra profilo
Re:Onore ad una vecchietta (ma non troppo)
« Risposta #34 il: 01 Maggio 2021, 13:15:22 »
Il motore evo 4t è uno spettacolo come ingombri. Di quella moto non mi piace la rigidità estrema del telaio che trasmette tutte le vibrazioni al manubrio, forse le ultime sono migliorate. L'avviamento è un po' più difficile e la distribuzione dei pesi è, nel bene e nel male, da trial puro, tutta dietro, se sei messo male sulla moto fa due giri, già provato!  :arar:
scorpa sy250f
ktm 990 adventure

Offline Enzo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 8583
    • Mostra profilo
Re:Onore ad una vecchietta (ma non troppo)
« Risposta #35 il: 01 Maggio 2021, 13:42:25 »
Mah, quella è stata la classica moto che ho preso perché mi attirava da anni   , però la sua erogazione stile "125" non l'ho gradita , per i percorsi che faccio con il mio gruppo ma soprattutto per come " guido" la moto quel genere di erogazione non va bene. Per il resto ottima moto .
Suzuki V-Strom 650
Vertigo Vertical R 3

Offline teo91

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 551
    • Mostra profilo
Re:Onore ad una vecchietta (ma non troppo)
« Risposta #36 il: 01 Maggio 2021, 14:03:54 »
Enzo hai centrato in pieno il punto, pare un 125, ora col volano è migliorata, resta simile debole sotto e potente in alto, ma ho iniziato a capirla dopo un mese se a uscire tutti i giorni, poi avevi il minimo basso, era da piangere a usarla così, adesso sarà a quasi 2mila giri, in discesa e in cima agli ostacoli scorre meglio e non sciuffa.
Rimane una moto poco intuitiva, su montesa sali e sai già come si comporta, qui bisogna esasperare alcuni comportamenti. Di certo il passaggio a una moto diversa sarà facile! Non ho ancora trovato un mulo altrettanto valido che non si chiami montesa e per cui valga la pena investire il doppio del suo valore.
Ci vorrebbero due moto, una evo 2t e una 4rt  :arar:
scorpa sy250f
ktm 990 adventure

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Post: 30015
    • Mostra profilo
Re:Onore ad una vecchietta (ma non troppo)
« Risposta #37 il: 01 Maggio 2021, 14:40:03 »
A me era piaciuta moltissimo l’ultima Evo 300 a quattro tempi, ma adottava una forcella after market che non era nemmeno parente di quella di serie, partiva pure bene al primo/secondo calcio, mi sembra l’unica moto a valvole che abbia avuto qualche miglioramento rispetto alle prime versioni,ovviamente il telaio in alluminio della Evo aiuta soltanto nella guida “decisa” e cioe’ se si sa’ perfettamente dove mettere le ruote, ma le sospensioni after market tendono a mitigare molto la rigidita’ del telaio in alluminio.
« Ultima modifica: 01 Maggio 2021, 15:36:20 da Valchisun »

Ktm Super Duke 1290 R

Offline Enzo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 8583
    • Mostra profilo
Re:Onore ad una vecchietta (ma non troppo)
« Risposta #38 il: 01 Maggio 2021, 17:56:45 »
In Riviera la carburazione era ottima, erano i bassi come dici tu che mi mancavano, per il resto mi aveva dato subito confidenza e alla guida la sensazione era di una leggerezza maggiore rispetto alla Montesa. Comunque fai quello che vuoi ma è sempre un bialbero a cui piace girare in alto. Per il resto concordo con Sergio sulla Beta 4 tempi, quella che avevamo provato era veramente a punto.
Suzuki V-Strom 650
Vertigo Vertical R 3

Offline il pratese

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 442
    • Mostra profilo
Re:Onore ad una vecchietta (ma non troppo)
« Risposta #39 il: 02 Maggio 2021, 08:16:08 »
sono sensazioni io preferisco Beta 4t a Montesa come guidabilità 

Online kermit

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 7540
    • Mostra profilo
Re:Onore ad una vecchietta (ma non troppo)
« Risposta #40 il: 02 Maggio 2021, 10:30:11 »
In Riviera la carburazione era ottima, erano i bassi come dici tu che mi mancavano, per il resto mi aveva dato subito confidenza e alla guida la sensazione era di una leggerezza maggiore rispetto alla Montesa. Comunque fai quello che vuoi ma è sempre un bialbero a cui piace girare in alto. Per il resto concordo con Sergio sulla Beta 4 tempi, quella che avevamo provato era veramente a punto.
Una delle facce stupite dalla mia era tuo fratello. Sia il giretto noi tre, sia quella volta della Vertigo in prova.
Io mi ricordo una cosa per me importante: un piede sulla pedana, un filo di gas, e lei ti portava su, trazione da trattore. In discesa frenava troppo, allora spesso usavo anche la quarta se non era troppo ripido
Cerchiamo di lasciare il mondo migliore di come lo abbiamo trovato!

Cagiva Elefant 750 monofaro- la regina