Autore Topic: L'ultima moto stradale prodotta nella storia del motociclismo  (Letto 4240 volte)

Offline Bikerider

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 4850
    • Mostra profilo
Re: L'ultima moto stradale prodotta nella storia del motociclismo
« Risposta #45 il: 10 Maggio 2020, 14:36:50 »
:ple:In genere la coppia massima aumenta in base all'aumento della cilindrata, i Nm non seguono l'aumento dei giri di rotazione, basti vedere che i trattoroni che ho postato esprimono la coppia massima a 4.000 giri, regimi di rotazioni da motori diesel, un V4 sportivo viene progettato per esprimere potenza massima, la coppia in basso non e' certo un valore determinante per una Sbk replica. Il problema e' un altro, e, cioe', che le due naked concorrenti della Ktm Super Duke 1290 R, e' che non sono delle naked, ma, semplicemente delle sportive carenate a cui hanno tolto la carenatura e poco altro, mentre la Sd 1290 e' stata progettata partendo da un foglio bianco, la differenza non e' soltanto enorme, e' abissale, provate a sedervici sopra ed a afferrare il manubrio e ve ne accorgete da soli.

Quindi KTM ha ragione   



Non avendo una moto da SBK non ha avuto necessità di effettuare economie di scala e non ha un 4 cilindri, per cui ha usato quello che aveva per fare un mezzo adatto all'uso, mi pare una scelta logica e un buon risultato. Sempre fatta la premessa per me che troppi cavalli e CC in strada non servono (e si portano dietro Kg e costi), certo, fanno marketing e appagano l'ego, come sostiene anche il Valchi.

Personalmente continuo ad apprezzare il binomio "entro i 200 kg, attorno ai 100 CV"
If everything seems under control, you're just not going fast enough.

Honda CRF 450X - Dual Purpose
KTM 790 Adventure S - All Purpose

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Post: 29986
    • Mostra profilo
Re: L'ultima moto stradale prodotta nella storia del motociclismo
« Risposta #46 il: 10 Maggio 2020, 18:38:33 »
Non voglio piu' tifare per nessuna marca, Ktm compresa, perche' non e' ammissibile che ti facciano tre richiami su una moto di cinque anni fa, addirittura una raccomandata per la sostituzione in garanzia di qualcosa relativo alla pompa radiale del freno anteriore, piu' la sostituzione della pompa elettrica della benzina e poi ancora qualche altra stronzata sempre come richiamo in garanzia, quindi vorrebbe significare che il cliente lavora come collaudatore in Ktm, immagino che ci inquadreranno tutti con un rapporto di collaborazione coordinata e continuativa... :grazie:

Ktm Super Duke 1290 R

Offline Enzo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 8568
    • Mostra profilo
Re: L'ultima moto stradale prodotta nella storia del motociclismo
« Risposta #47 il: 10 Maggio 2020, 18:47:23 »
Però apprezza la serietà almeno della azienda sulla questione richiami.
Suzuki V-Strom 650
Vertigo Vertical R 3

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Post: 29986
    • Mostra profilo
Re: L'ultima moto stradale prodotta nella storia del motociclismo
« Risposta #48 il: 10 Maggio 2020, 19:07:54 »
Avrei preferito che i richiami li facessero prima e non dopo la commercializzazione di un prodotto, altrimenti inizi a farti delle domande, tipo il perche' le case montano componentistica che manco si sognano nemmeno lontanamente di collaudare, loro ricevono e montano, basti vedere il caso delle prime 790 Adventure che si fermavano a pochi km dal concessionario perche'  non avevano tolto i residui di plastica delle fusioni in conchiglia da dentro i serbatoi che, cosi',  andavano ad intasare la pompa benzina.... :omo:

Ktm Super Duke 1290 R

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29603
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Re: L'ultima moto stradale prodotta nella storia del motociclismo
« Risposta #49 il: 10 Maggio 2020, 19:58:08 »
Questa cosa dei trucioli nel serbatoio non era successa anche alle prime DPI del 2017?

ma quindi l'ultima stradale della storia del motociclismo è uscita o no?  sm17

Comunque la penso come Paolo, sotto i 200 e attorno ai 100. E ti diverti perchè in moto ci si diverte a darci, appena possibile. Perfino da vecchi e da cacasotto, e qui sono esperto, fidatevi  sm444
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline Enzo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 8568
    • Mostra profilo
Re: L'ultima moto stradale prodotta nella storia del motociclismo
« Risposta #50 il: 10 Maggio 2020, 20:45:07 »
Tranquillo, non sei il solo
Suzuki V-Strom 650
Vertigo Vertical R 3