Autore Topic: Carburazione invernale GG 250 2T  (Letto 5840 volte)

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29603
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Carburazione invernale GG 250 2T
« il: 16 Gennaio 2018, 15:19:01 »
Sul mio motore GG la carburazione è stata cucita in questo periodo, con temperature/umidità simili e quota identica.
Superando una temperatura di 10° già si nota una certa tendenza a ingrassare, che diventa molto evidente oltre i 20.
Secondo voi può risolvere la cosa il fatto di spostare lo spillo di una tacca in giù o devo rimettermi a giocare coi getti?
Dico subito che visto che da maggio a settembre compresi la moto è ferma, per un paio di mesi in tutto me la terrei così  :93:

Getto Min 42
Getto Max 175
Spillo 3a tacca (spillo di serie)
Vite aria 1,5 giri da tutto chiuso.

« Ultima modifica: 16 Gennaio 2018, 15:25:33 da alex »
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline vin-lap

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3383
  • Pordenone - FVG
    • Mostra profilo
Re: Carburazione invernale GG 250 2T
« Risposta #1 il: 16 Gennaio 2018, 20:23:31 »
hai provato, quando è caldo, a smagrire dalla vite aria? (ma hai la vite aria o la vite minimo?)
provare ad abbassare una tacca non è complicato e può risolvere,
ma in che fase la senti grassa?
moto varie.....

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29603
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Re: Carburazione invernale GG 250 2T
« Risposta #2 il: 16 Gennaio 2018, 21:17:52 »
hai provato, quando è caldo, a smagrire dalla vite aria? (ma hai la vite aria o la vite minimo?)
provare ad abbassare una tacca non è complicato e può risolvere,
ma in che fase la senti grassa?

Quando è grassa? Quando è sottocoppia e deve andarsela a prendere, ossia ai medi. Tu l'hai provata nello stretto, e faceva anche calduccio, non hai ravvisato nulla del genere?
Mi sto chiedendo se possa avere esito uno spillo Suzuki, che è triconico (ossia a tre sezioni coniche a scalare) anzichè biconico come tutti gli altri.
PS: ho sia vite minimo sia vite aria. Il minimo non influisce sulla carburazione ai medi, già provato.
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Post: 29986
    • Mostra profilo
Re: Carburazione invernale GG 250 2T
« Risposta #3 il: 16 Gennaio 2018, 21:45:29 »
Esistevano degli spilli conici della americana Dj Jetting, molti con le GG li adottavano per ovviare all'ingolfamento della Ec 300 nel passaggio dai bassi ai medi, sulla 250 pero' il problema non c'era...Occhio a non esagerare a smagrire troppo, uno che conosco, in pieno inverno, dopo avere lavato la moto, l'aveva grippata...

Ktm Super Duke 1290 R

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29603
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Re: Carburazione invernale GG 250 2T
« Risposta #4 il: 16 Gennaio 2018, 21:54:19 »
Esistevano degli spilli conici della americana Dj Jetting, molti con le GG li adottavano per ovviare all'ingolfamento della Ec 300 nel passaggio dai bassi ai medi, sulla 250 pero' il problema non c'era...Occhio a non esagerare a smagrire troppo, uno che conosco, in pieno inverno, dopo avere lavato la moto, l'aveva grippata...

Infatti ho letto dei Jetting nella vecchia discussione di Claudio. Con quei getti ho poco da smagrire  sm444 penso mi abbiano fatto una messa a punto da Dakar. Infatti parte come un petardo. Anche quando fa più caldo, però mi fa quell'incertezza ai medi.
Roba di un attimo, ma c'è ed è fastidiosa.
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline vin-lap

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3383
  • Pordenone - FVG
    • Mostra profilo
Re: Carburazione invernale GG 250 2T
« Risposta #5 il: 16 Gennaio 2018, 23:00:04 »


Quando è grassa? Quando è sottocoppia e deve andarsela a prendere, ossia ai medi. Tu l'hai provata nello stretto, e faceva anche calduccio, non hai ravvisato nulla del genere?
Mi sto chiedendo se possa avere esito uno spillo Suzuki, che è triconico (ossia a tre sezioni coniche a scalare) anzichè biconico come tutti gli altri.
PS: ho sia vite minimo sia vite aria. Il minimo non influisce sulla carburazione ai medi, già provato.
che carburatore è?
da quel che ricordo era grassa nelle primissima fase di apertura, quindi aprendo ca. 1/2 giro la vite aria dovrebbe migliorare...
se poi il problema persiste ad apertura maggiore fai in fretta a provare ad abbassare di una tacca....
moto varie.....

Offline vin-lap

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3383
  • Pordenone - FVG
    • Mostra profilo
Re: Carburazione invernale GG 250 2T
« Risposta #6 il: 16 Gennaio 2018, 23:16:12 »
Citazione
PS: ho sia vite minimo sia vite aria
scusa,
intendevo"vite di miscela al minimo"... :SAD:
insomma quella tra ghigliottina e collettore....
se è un Keihin ha la vite aria ........
moto varie.....

Offline gianga

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2411
    • Mostra profilo
Re: Carburazione invernale GG 250 2T
« Risposta #7 il: 16 Gennaio 2018, 23:40:55 »

Dico subito che visto che da maggio a settembre compresi la moto è ferma, per un paio di mesi in tutto me la terrei così  :93:


Ottima idea, oppure dato che non ti costa niente alzagli un pò lo spillo...

Offline Enzo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 8568
    • Mostra profilo
Re: Carburazione invernale GG 250 2T
« Risposta #8 il: 17 Gennaio 2018, 06:16:47 »
Credevo che il 250 non avesse il "caratteristico" passaggio   dai bassi ai medi del 300 , hai mai provato un 300 GG  per fare un confronto?
Suzuki V-Strom 650
Vertigo Vertical R 3

Offline teo91

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 543
    • Mostra profilo
Re: Carburazione invernale GG 250 2T
« Risposta #9 il: 17 Gennaio 2018, 07:55:56 »
Non ho provato la tua moto con la nuova carburazione, immagino vada già meglio di prima ma che il carattere non sia cambiato.. Più che una questione di carburazione (in ogni caso mi accodo a chi ti dice sposta lo spillo.. Io cambio di una tacca tra estate e inverno e stop) credo sia proprio il carattere del motore a dare quella sensazione.. Non è male però .. Bassi ottimi, alti pure, canta che è un piacere senza essere scorbutica, da un po' di noia in prima apertura della valvola o giù di lì (fosse ktm avrei già provato ad anticiparne l'apertura).
Io mi ci sono trovato benissimo a usarla sia sottocoppia, dove è più gestibile del mio 300, sia a palla sulle strade bianche, dove la potenza la regoli di frizione più che di gas.. Riprendendo velocità in terza da quasi fermo invece non mi entusiasma, soprattutto da seduto, l'erogazione non è lineare come il mio 300.. Ma è giusto così..è un 2t ed ha carattere.. Tutto sta nel trovare il modo migliore per guidarla
« Ultima modifica: 17 Gennaio 2018, 08:00:17 da teo91 »
scorpa sy250f
ktm 990 adventure

Offline Enzo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 8568
    • Mostra profilo
Re: Carburazione invernale GG 250 2T
« Risposta #10 il: 17 Gennaio 2018, 09:22:39 »
Mah, secondo il mio punto di vista un motore da enduro deve essere il più lineare e pulito possibile.
Il 300 GG che ho avuto allora potremmo definirlo con molto carattere , ma personalmente mi sembrava una chiavica nel passaggio bassi -medi , dove invece doveva essere più pulito possibile .
Suzuki V-Strom 650
Vertigo Vertical R 3

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29603
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Re: Carburazione invernale GG 250 2T
« Risposta #11 il: 17 Gennaio 2018, 09:33:35 »
No, il 300 GG in effetti mi manca, mai provato. Ma se è lo stesso accantono l'idea che avevo di procurarmi una termica 300  :93:
@Teo: si, il carattere è rimasto così. Il nostro Guru degli spillli dice che è un problema progettuale che porta il pistone e non aprire completamente le luci, roba di millimetri ma che incide: io però le luci non me le faccio toccare  :333:
Nel passaggio bassi-medi in effetti è problematico, ossia da morbida e pastosa diventa improvvisamente una moto da cross.
Però una volta che lo conosci impari ad usarlo di conseguenza,per esempio a non tener puntato su un salitone ma a dosare in modo che non salga troppo di giri.
Quello che ora mi "infastidisce", ma è una pippa di quelle che vengono quando la moto la usi poco, è la pulizia di carburazione.
Non ho citato che l'accensione è anche stata spostata di 4° con già un effetto rilevabile ma non definitivo sul famoso carattere.
@Vincenzo: il carburatore è un Keihin, infatti. Adesso mi sono capito.  sm471
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline Enzo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 8568
    • Mostra profilo
Re: Carburazione invernale GG 250 2T
« Risposta #12 il: 17 Gennaio 2018, 10:40:06 »
Del nuovo GG ne parlano bene , avranno risolto quei problemucci ?
Suzuki V-Strom 650
Vertigo Vertical R 3

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29603
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Re: Carburazione invernale GG 250 2T
« Risposta #13 il: 17 Gennaio 2018, 11:33:10 »
Boh, quel motore è una bestia, se hanno eliminato lo scalino di erogazione non dico che potrebbe essere il migliore del lotto ma...
Comunque sono osservazioni mie da amatore spompo, uno che ci dà ancora il gasse tutte ste menate non le fa.
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline Enzo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 8568
    • Mostra profilo
Re: Carburazione invernale GG 250 2T
« Risposta #14 il: 17 Gennaio 2018, 12:07:56 »
Ma visto che di manette capaci di tirare il collo.ad un 300 c'è ne sono poche sarebbe meglio che questi difetti non ci fossero.
Suzuki V-Strom 650
Vertigo Vertical R 3