Autore Topic: Impressioni Beta X Trainer 300  (Letto 5741 volte)

Offline Lamberto

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 7396
    • Mostra profilo
Impressioni Beta X Trainer 300
« il: 01 Gennaio 2017, 19:08:33 »



In occasione della comparativa delle moto da trial il gentilissimo Motaldo è venuto sul luogo del test con la sua X Trainer 300 così ho potuto provare questa interessante realizzazione della Beta che, sin dal suo esordio, mi aveva solleticato data la passione per le moto da Free Ride.
Provandola mi ha confermato l'idea che mi ero fatto di questa moto ovvero è la più enduristica del segmento, ciclisticamente parlando.
Le dimensioni sono molto simili a quelle di una enduro racing, quindi l'abitabilità è ottima diversamente dalle concorrenti che sono più piccole e raccolte.
Ovviamente la stazza diversa rende la X Trainer meno trialistica nei passaggi impegnativi.
L'assetto è ottimo, nonostante sia stato modificato, la moto ha una buona stabilità permettendo di tenere una buona andatura, le sospensioni anche se molto morbide trasmettono sufficiente sicurezza.
Freni validi per il tipo di utilizzo della moto.
Ora veniamo al quello che ritengo il pezzo forte della X Trainer: il motore.
Beta, con la sua grande esperienza nel trial, ha realizzato una unità motrice eccellente, direi la migliore tra le Free Ride.
Sotto ha dei bassi veramente da trial, una bella progressione che fa fare metri rapidamente. Sempre pulita la carburazione e mai una incertezza nel salire di giri.
Proprio un bel motore!!
Il rumore di scarico è accettabile, comodo il miscelatore automatico e l'avviamento elettrico previsto di serie, volendo il kick starter è disponibile come optional.
La moto di Motaldo monta al posteriore un pneumatico da trial con una mousse, questo dona una ottima trazione, per contro non bisogna esagerare con il gas per non disintegrare rapidamente i tasselli.
Quindi, in definitiva, una ottima moto, facile e divertente, sia per chi si avvicina al mondo del fuoristrada che per l'esperto che desidera un mezzo meno impegnativo sotto tutti gli aspetti.



















Un grande grazie all'amico Aldo che mi ha dato la possibilità di provare la sua moto.  sm440

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29589
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Re: Impressioni Beta X Trainer 300
« Risposta #1 il: 01 Gennaio 2017, 19:24:05 »
anch'io mi sono fatto l'idea che fosse la freerider più valida del lotto. Domandine:
1. la posteriore da trial ha una ragione specifica?
2. monta dischi da 230 sia davanti che dietro? Quando l'ho vista dal vivo non ci ho fatto caso, dalle foto mi pare così.
3. il comportamento dinamico è da enduro-enduro, tenendo conto delle debite differenze dovute agli adattamenti freeriding?
4, senza riser incurvi molto le spalle per impugnare il manubrio?
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Post: 29972
    • Mostra profilo
Re: Impressioni Beta X Trainer 300
« Risposta #2 il: 01 Gennaio 2017, 19:35:11 »
Rispondo io, perche' Aldo e' riservato.... :57: :arar:
1 - La posteriore da trial dovrebbe dare maggior trazione sulle pietre, soprattutto sul viscido, adesso su quella di Motaldo e' stata montata una mousse gia' bella frollata, tocchera' a lui elencare le differenze dalle gomme di serie, ovviamente il copertone da trial non e' il massimo nel fango, ma da noi il terreno e' piu' a base di pietre piantate che non di terra, chi fa' vermente trial con l'enduro predilige quella configurazione, e cioe' anteriore tassellato da enduro e gomma da trial sul porteriore, ovviamente la mousse e' meglio perche' mi pare che il copertone da trial montato su un cerchione "non" da trial tipo quello di serie della X Trainer, scivola sul cerchione e tende a strappare la valvola.

2- Comparto freni, pompe, dischi, accessori vari e forcellone sono quelli adottati anche dalla Beta Rr 300 da enduro gara.

3 - Il comportamento dinamico e' da enduro-enduro, tranne che sul veloce-veloce dove i limiti sono di focrella e sospensione tarati sul morbido, anche se a me continua a sembrare piu' stabile e sicura perfino della Rxv... :57:

4 - Adotta un manubrio da trial a cui non sono ancora riuscito ad abituarmi, va' bene nella guida all'inpiedi, ma per me che sono delle dimensioni compact... :arar:

Ktm Super Duke 1290 R

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29589
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Re: Impressioni Beta X Trainer 300
« Risposta #3 il: 01 Gennaio 2017, 19:41:21 »
1. appunto mi pare che la trial possa essere una gomma da secco estivo. ma magari Aldo predilige la trazione a scapito della velocità e di sicuro non la penso diversamente, salvo fare sempre tutt'altro
2. quindi 270 davanti e io devo mettere gli occhiali
3. messo in preventivo vista la differente dotazione
4. un bel 28 ci sta senza cambiare gli attacchi? Fatbar piega cross, tipo
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Post: 29972
    • Mostra profilo
Re: Impressioni Beta X Trainer 300
« Risposta #4 il: 01 Gennaio 2017, 19:46:39 »
Credo che ci voglia il riser da montare al posto del cavallotto del manubrio di serie per farlo diventare da 28 mm. l'avevo montato sul GG 300 quello.  :OK:
Tornando alla moussa..... :sbav:, credo che sul veloce o su asfalto occorra fare molta attenzione per non spanciare ad ogni accelerata...

Ktm Super Duke 1290 R

Online Enzo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 8562
    • Mostra profilo
Re: Impressioni Beta X Trainer 300
« Risposta #5 il: 01 Gennaio 2017, 20:05:11 »
In effetti quella cosa li se acceleri troppo fai danni. :arar:
Suzuki V-Strom 650
Vertigo Vertical R 3

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29589
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Re: Impressioni Beta X Trainer 300
« Risposta #6 il: 01 Gennaio 2017, 20:11:45 »
Per quello non ha colpa la moto https://www.youtube.com/watch?v=QAnSdgwaFl0  :arar:
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Online Enzo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 8562
    • Mostra profilo
Re: Impressioni Beta X Trainer 300
« Risposta #7 il: 01 Gennaio 2017, 20:14:59 »
 :hehe:
Suzuki V-Strom 650
Vertigo Vertical R 3

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Post: 29972
    • Mostra profilo
Re: Impressioni Beta X Trainer 300
« Risposta #8 il: 01 Gennaio 2017, 21:23:45 »
Stavo confrontando i due telai delle Beta, questo e' quello della RR 300:




e questo quello della X 300 Cross Trainer:




La scheda tecnica dice, per la Rr 300:         E per la X 300 Cross Trainer:

Lunghezza: 2.172 mm.                             2.157 mm.

Larghezza: 807 mm.                                   802 mm.

Altezza : 1.270 mm.                                1.245 mm.

Altezza minima da terra : 320 mm.               320 mm.

Interasse: 1.482 mm.                              1.467 mm.

Peso a secco: 104 Kg.                               99 Kg.
 
Escursione posteriore: 290 mm.                  270 mm.

Escursione anteriore: 290 mm.                   270 mm.

Misura freno anteriore: 260 mm.                 260 mm.

Misura freno posteriore: 240 mm.                240 mm.


Ktm Super Duke 1290 R

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Post: 29972
    • Mostra profilo
Re: Impressioni Beta X Trainer 300
« Risposta #9 il: 01 Gennaio 2017, 21:29:25 »
La Ciccia Baffetta piace sempre..... :sbav: :festa: :baci: :arar:

Ktm Super Duke 1290 R

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29589
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Re: Impressioni Beta X Trainer 300
« Risposta #10 il: 01 Gennaio 2017, 22:37:29 »
i due telai sono molto simili, ma con quote diverse, mal che vada cambia il telaietto, ma visivamente la XT è più piccola e stretta. E il cannotto ha più gradi
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"