Autore Topic: La rotonda  (Letto 4083 volte)

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29589
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
La rotonda
« il: 24 Novembre 2016, 18:18:23 »
Qualcuno la chiama roundabout. ma lei è la rotonda, una invenzione recente che ha l'intento di sconguirare gli incroci a raso, e per rassucirarci sulla sua efficacia sbrilluccica di minuscoli frammenti di vetro per tutta la sua superficie. ma tant'è, è lì e lì rimane, ormai.
Esistono cose difficili al mondo, è vero.
Rendersi conto di vivere nello stesso pianeta di Gigi D'Alessio. Pensare che la più celebrata storia d'amore al mondo è tra due perfetti cretini. Capire le donne.
Poi ci sono cose impossibili, come capire le donne.
E le rotonde.
Stamattina ho preso la 990 e con ancora due tacche di temperatura, tranquillissimo, in questo preciso istante sono in una rotonda.
Nel senso che sono già entrato nella rotonda, non è che a qualcuno potrebbe venire da commentare "ohibò, guarda che situazione equivocabile, quell'aitante signore pelato con la postura di uno stitico su un cesso da campo forse STA PER impegnare la rotonda".
No.
Sono dentro una rotonda.
Non grande ma nemmeno piccola, una curvy, insomma. Le migliori. Bastarde e inequivocaboli, un buco nero in cui, quando sei su una moto, vieni fiondato giocoforza a giocarti il destino ai dadi. Questa poi + anche in contropendenza. Alleluia.
Una di quelle che non puoi stare a destra o sinistra, puoi starci solo in mezzo. Economie e urbanizzazione selvaggia devono trovare sempre una intesa. E io ora ci sto in mezzo.
Mezzo, però, è concetto che la mente non considera: dagli ottimisti ed i pessimisti, passando per i linotipisti, Fois ed il suo tempo, terre che hanno visto battaglie, luoghi marini con camini fumanti e posizionamenti gentici di piccole stelle senza cielo.
Sono in mezzo ma devo scartare a destra perchè un tizio con una minchia di 500L ha deciso di superarmi. La manovra non è agevole ma la compio maledicendo ogni divinità inventata sulla terra. Poi, improvvisamente, non posso nemmeno più farlo perchè, a destra, in sorpasso anche lui e SEMPRE NELLA ROTONDA, c'è un altro cavolo di motociclista vestito da diavolo con fiamme intorno al teschio, giubbotto nero di pelle e catene e fiamme infernali e soprattutto tanta, tanta calma.
Mi ritrovo a non poter andare a destra, non poter tornare a sinistra e sono, tante delle volte fosse sfuggito il particolare, IN UNA ROTONDA, quindi, anche il tirare dritto non è compatibile con la mie imbarazzanti aspettative pensionistiche.
Nel dubbio, allunga una sberla. Così si dice. Io, nel dubbio, raddrizzo e freno.
Il tipo a sinistra con la macchina finta passa e sfreccia via, il motociclista accelera e sfreccia via anch'esso, entrambi con l'eco delle mie maledizioni. Faccio addirittura in tempo ad alzare un dito nell'universale segno di amicizia e fratellanza.
Esco dalla rotonda e decido che, da domani, magari passo per Belluno ma trovo una strada arotondica. O che prenderò la macchina.
Faccio venti metri e trovo il motociclista a lato strada e, nel caso avesse avuto da fare mentre io mi vedevo la vita passare davanti, ripeto il gesto anglosassone che tanto ci piace aver fatto nostro, in modo che possa capire bene il messaggio che volevo veicolare.
Qui succede una cosa inaudita.
Mette una mano sul cuore ed alza l'altra abbassando la testa per chiedere scusa.
Oddio, c'è gente che ammette di aver sbagliato.
Pensavo fossero estinti come i dadaisti, invece, eccotene uno. Accosto poco più avanti. Metto il cavalletto. Scendo.
Alza la testa e fa la faccia attenta. Per chiarire subito le intenzioni, avanzo con la mano tesa in avanti, qualcuno con le palle per chiedere scusa va ringraziato. La mano viene presa e stretta sorridendo.
"Scusa, non avrei dovuto sorpassarti a destra"
"Tranquillo, non ci siamo fatti male uscendo da una situazione del menga e nessuno dei due ha un cric in mano"
"Nel reciproco rispetto di madri e sorelle, poi"
"Possiamo anche gridare al miracolo"
"O prendercela con quello della 500L"
"Sto fiol de na vaca"
"Bueo smarso"
"Interista e recion insieme"
"Oddio tutta sta sfiga? Che sia possibile?"
"Hai visto che macchina guida? Uno così può tutto"
Dalle porte del cielo ad un caffè nel giro di un vaffanculo e mezzo.
Mica male come inizio di giornata.
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline maurrox

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 559
  • Scorpetta TYS 175
    • Mostra profilo
Re: La rotonda
« Risposta #1 il: 24 Novembre 2016, 20:18:45 »
 ... guarda che devi scriverlo sto libro ...
C'ho anche il titolo: "L'universale segno di amicizia e fratellanza"
"Il tuo Cristo è ebreo. La tua democrazia greca. Il tuo caffè brasiliano.
La tua vacanza turca. I tuoi numeri arabi. Il tuo alfabeto latino.
Solo il tuo vicino è straniero". 1994, manifesto sui muri di Berlino

Offline Bikerider

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 4850
    • Mostra profilo
Re: La rotonda
« Risposta #2 il: 24 Novembre 2016, 20:38:49 »
Il bello è che può succedere. Succede. E' uno dei millemila motivi per cui sono motociclista e contento di esserlo.  sm413
If everything seems under control, you're just not going fast enough.

Honda CRF 450X - Dual Purpose
KTM 790 Adventure S - All Purpose

Offline Enzo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 8562
    • Mostra profilo
Re: La rotonda
« Risposta #3 il: 24 Novembre 2016, 21:09:25 »
 smbrv
Suzuki V-Strom 650
Vertigo Vertical R 3

Offline vin-lap

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3375
  • Pordenone - FVG
    • Mostra profilo
Re: La rotonda
« Risposta #4 il: 24 Novembre 2016, 23:26:59 »
 sm419
moto varie.....

Offline kermit

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 7488
    • Mostra profilo
Re: La rotonda
« Risposta #5 il: 25 Novembre 2016, 01:31:56 »
Ma hai riesumato la storia o trovato un nuovo 990?
 :333:
Cerchiamo di lasciare il mondo migliore di come lo abbiamo trovato!

Cagiva Elefant 750 monofaro- la regina

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29589
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Re: La rotonda
« Risposta #6 il: 25 Novembre 2016, 07:31:56 »
Ma hai riesumato la storia o trovato un nuovo 990?

Secondo te?  :V:
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline kermit

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 7488
    • Mostra profilo
Re: La rotonda
« Risposta #7 il: 25 Novembre 2016, 09:34:31 »
 :arar:
Cerchiamo di lasciare il mondo migliore di come lo abbiamo trovato!

Cagiva Elefant 750 monofaro- la regina

Offline Lamberto

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 7396
    • Mostra profilo
Re: La rotonda
« Risposta #8 il: 25 Novembre 2016, 09:55:02 »
Bel racconto Alex!
Quando capitano queste situazioni si riscattano le altre dove invece i motociclisti hanno comportamenti poco ortodossi.

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29589
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Re: La rotonda
« Risposta #9 il: 25 Novembre 2016, 10:14:11 »
Condivido semplici aneddoti, e quel che mi colpisce in situazioni magari banali. Il comportamento umano è, da sempre ed in ogni occasione, senza dubbio la cosa che più mi affascina, specie se viene nel modo che meno ti aspetti.
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline beppext

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1657
    • Mostra profilo
Re: La rotonda
« Risposta #10 il: 25 Novembre 2016, 16:07:18 »
Grande!  sm08

....la prossima volta ferma anche quello della 500L e fagli veder questo:

https://www.youtube.com/watch?v=3E1jlGlXKY4

 :93:

Offline il pratese

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 438
    • Mostra profilo
Re: La rotonda
« Risposta #11 il: 25 Novembre 2016, 16:16:43 »
Bel racconto bravo