Autore Topic: La mia prima Africa  (Letto 18000 volte)

Offline nonnomiki

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1841
    • Mostra profilo
La mia prima Africa
« il: 24 Gennaio 2015, 22:56:40 »
In questi giorni di forzato riposo dovuto all’influenza , mi sono ritrovato a spulciare le vecchie foto del mio primo raid africano in Tunisia…..Se vi fa piacere provo a raccontarvelo, perché a me aveva dato molta emozione, e non nascondo che ancora adesso riguardando le foto….un groppo in gola mi prende.
Come periodo  siamo a inizio settembre 2007…in pensione da circa un mese, libero quindi da impegni  lavorativi con i miei soliti Amici e compagni di uscite enduristiche  è già da qualche mese che se ne parla, alcuni di loro ci sono già stati, un paio di riunioni serali e si decide di partire.
Le date sono: Partenza il 20/10   ritorno 03/11 due settimane piene che se si tolgono i giorni di viaggio di A.R. sono una decina di gg di deserto.
Abbiamo a disposizione circa due mesi per preparare le moto e la logistica….tutto “fai da te”,( in quel periodo si poteva ancora fare.)
Il gruppo sarà così composto:
Un Toyota HDJ 80 4.2 TD  con 2 persone d’equipaggio

Un Mitsubishi Pajero passo corto con 2 persone d’equipaggio

Un Nissan Patrol GR America passo corto con 2 persone d’equipaggio

Una Audi A6 trainante carrello portamoto
6 motocicli di cui: 1KTM 520 ,  2KTM525,   1BetaRR525,    1Honda XR 440,  1Suzuki DRZ400Valenti

All’interno del gruppo ognuno ha i proprii compiti, ad es. il mio è stato quello di reperire ed adattare un rimorchio trasporto auto al trasporto di 6 moto.
Ho partecipato anche all’acquisto dei viveri che ci serviranno nel deserto,…tre carrelli pieni del supermercato. Per i pasti nel viaggio di trasferimento ci saranno alberghi, oasi e “caffè” di fortuna. Ognuno di noi deve preoccuparsi di portare i ricambi personali della propria moto (filtri aria, leve di scorta ecc.) per l’attrezzatura di riparazione …no problem . Il Grande Italo sul suo Toyota 80 ha un’officina completa di gruppo elettrogeno, saldatrice, inverter, compressore.
Preparazione moto:  Chiudere con spugna filtro ogni accesso alla cassa filtro, in modo che passi l’aria ma non la sabbia, calza sul filtro e 4 filtri di scorta oliati chiusi in buste ermetiche nella cassa ricambi, Trittico di trasmissione nuovo o comunque in ottimo stato, accuratamente lavato con petrolio bianco asciugato e lubrificato con talco.

...Da buon pensionato....tengo il GIUSTO!!!! Cellerato!!!!!   Beta Evo Factory 3002t M.Y.2015   Beta Alp 200

Offline Daviz

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1065
  • Brianza
    • Mostra profilo
Re: La mia prima Africa
« Risposta #1 il: 24 Gennaio 2015, 23:00:15 »
« Ultima modifica: 25 Gennaio 2015, 07:41:52 da alex »
La mia moto è differente...

Offline nonnomiki

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1841
    • Mostra profilo
Re: La mia prima Africa
« Risposta #2 il: 24 Gennaio 2015, 23:30:03 »
Finalmente è giunto il giorno di partenza, il Tour più o meno è stato  questo:
1° Giorno: Partenza alle 18 dal porto di Genova  su motonave Splendid della GNV Grimaldi destinazione Tunisi


2° Giorno: Navigazione con arrivo in serata a Tunisi sdoganamento (rottura di b…e solenne) e trasferimento ad Hammamet  Cena pantagruelica e notte in hotel


3° Giorno  Trasferimento Hammamet-Douz cena e pernottamento in hotel



4° Giorno ….Finalmente il DESERTOOOO passando dal Cafè la Port du desert, dal” pozzo secco”, Fortino Romano,diretta Ksar Ghillane, pernottamento nel camping  con tende a 8 posti






.....il resto ve lo racconto domani.....
...Da buon pensionato....tengo il GIUSTO!!!! Cellerato!!!!!   Beta Evo Factory 3002t M.Y.2015   Beta Alp 200

Offline franz58

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 497
    • Mostra profilo
Re: La mia prima Africa
« Risposta #3 il: 25 Gennaio 2015, 07:21:26 »
« Ultima modifica: 25 Gennaio 2015, 07:42:16 da alex »
Transalp XLV650 2003
Suzuki DR 350 SE 1999
KTM Freeride 250F 2019 (penultima pazzia)
Beta alp 200 2000 (ultima pazzia)

Offline Enzo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 8563
    • Mostra profilo
Re: La mia prima Africa
« Risposta #4 il: 25 Gennaio 2015, 07:21:47 »
 sm13
Suzuki V-Strom 650
Vertigo Vertical R 3

Online Lamberto

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 7402
    • Mostra profilo
Re: La mia prima Africa
« Risposta #5 il: 25 Gennaio 2015, 08:36:21 »
Grande Miki!!

Aspetto la seconda puntata.

Offline gianga

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2411
    • Mostra profilo
Re: La mia prima Africa
« Risposta #6 il: 25 Gennaio 2015, 09:13:01 »
Fantastico, parlaci anche della giallona come va sulla sabbia :333:

Offline beppext

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1657
    • Mostra profilo
Re: La mia prima Africa
« Risposta #7 il: 25 Gennaio 2015, 11:11:03 »
Complimenti per le moto ma pure per le auto.... :OK:

Mi domando se quel viaggio fatto nel 2007 (se ho letto bene) sarebbe possibile farlo ancora in tutta sicurezza adesso, o se anche in Tunisia, uno dei paesi nordafricani più "vicino" in tutti i sensi all'Europa, le cose siano molto cambiate e non si va più tanto a cuor leggero.....

Offline nonnomiki

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1841
    • Mostra profilo
Re: La mia prima Africa
« Risposta #8 il: 25 Gennaio 2015, 15:26:29 »
Complimenti per le moto ma pure per le auto.... :OK:

Mi domando se quel viaggio fatto nel 2007 (se ho letto bene) sarebbe possibile farlo ancora in tutta sicurezza adesso, o se anche in Tunisia, uno dei paesi nordafricani più "vicino" in tutti i sensi all'Europa, le cose siano molto cambiate e non si va più tanto a cuor leggero.....
Beppe, nel 2007 bastavano i "visti militari" e potevi andare "fai da te" quasi ovunque, io ci sono ritornato altre volte, ma ormai è d'obbligo l'accompagnamento della guida locale e a sud dove siamo stati noi è out.
L'ultima volta ci sono stato ad Aprile 2013, con guida ....a parte il meteo avverso...Tutto molto ok!!!!!
...Da buon pensionato....tengo il GIUSTO!!!! Cellerato!!!!!   Beta Evo Factory 3002t M.Y.2015   Beta Alp 200

Offline nonnomiki

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1841
    • Mostra profilo
Re: La mia prima Africa
« Risposta #9 il: 25 Gennaio 2015, 16:01:17 »
5° Giorno) Partenza da Ksar Ghillane fino all’incrocio con la pipe line, direzione sud,





 pranzo a base di cous-cous al bivio di El Borma gentilmente offertoci da un locale che noi abbiamo contraccambiato con qualche scatoletta


 ....arrivo e pernottamento a Tiaret,  una stazione di pompaggio di petrolio, dove facciamo rifornimento  carburante e qui i lavoratori della stazione ci permettono di accamparci all’interno del loro villaggio con tanto di uso della loro piscina. Gente molto cordiale… un meccanico ci illustra uno dei loro mezzi di soccorso…






...Da buon pensionato....tengo il GIUSTO!!!! Cellerato!!!!!   Beta Evo Factory 3002t M.Y.2015   Beta Alp 200

Offline nonnomiki

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1841
    • Mostra profilo
Re: La mia prima Africa
« Risposta #10 il: 25 Gennaio 2015, 16:42:50 »
6° Giorno) Partenza verso sud  direzione Bordj el Kadra dove arriviamo a mezzogiorno , ma al fortino i militari ci dicono che non ci restituiranno i documenti fino a sera, ne approfittiamo per fare un po’ di manutenzione …dopo aver mangiato da Dhaou…(cafè locale)……gli abbiamo svuotato la cantina ……..bevuto 96 Coca cola, i documenti  tardano….decidiamo di pernottare in una” camera” messaci a disposizione da Dhaou
Un pò di parco giochi ...strada facendo





In questa foto sotto si vede bene l'effetto "miraggio" siamo a Bir Azir dove sembra ci sia un lago....nulla

Qui sotto: Anche LORO s'insabbiano!!!!!!...foto rubata da rispettosa distanza!!!!





Massimo relax serale.....
« Ultima modifica: 25 Gennaio 2015, 16:45:37 da nonnomiki »
...Da buon pensionato....tengo il GIUSTO!!!! Cellerato!!!!!   Beta Evo Factory 3002t M.Y.2015   Beta Alp 200

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Post: 29978
    • Mostra profilo
Re: La mia prima Africa
« Risposta #11 il: 25 Gennaio 2015, 16:50:47 »
E' vero che esiste solo la Michelin Desert che va' bene sulla sabbia? Spiega anche come funziona la tecnica per riuscire a partire e a galleggiare in moto sulla sabbia, non credo che sia molto facile.... sm409

Ktm Super Duke 1290 R

Offline nonnomiki

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1841
    • Mostra profilo
Re: La mia prima Africa
« Risposta #12 il: 25 Gennaio 2015, 17:09:40 »
E' vero che esiste solo la Michelin Desert che va' bene sulla sabbia? Spiega anche come funziona la tecnica per riuscire a partire e a galleggiare in moto sulla sabbia, non credo che sia molto facile.... sm409
Se si usano camere d'aria rinforzate (4mm) è praticamente tassativo usare i Michelin Desert, specialmente se si percorrono piste a fondo duro, su sabbia morbida anche un cross può andare , se poi si montano mousse anche un cross va bene.
Per quanto riguarda la tecnica di partenza ognuno fa un pò come si trova meglio e dipende molto dalla consistenza della sabbia: Su sabbia soffice, per intenderci quella molto secca e ventata dove a piedi sprofondi fino al ginocchio...la più bastarda....si parte in 2^ senza esagerare col gas in modo da riuscire subito ad arrivare alla velocità di galleggiamento, si è favoriti se hai la gomma più usurata....scava meno, poi peso arretrato manubrio leggero senza contrastare più di tanto e gas aperto, con la massima attenzione alla "pettinata " della duna: affrontata in un senso si sale , in senso contrario bisogna impennare altrimenti si pianta l'anteriore e....ti fai certi capottoni  :hehe: :hehe: e vi dico per esperienza che quando cadi....la sabbia non è poi così morbida.
Come in tutte le cose ci vuole un pò di esperienza, la prima volta i miei colleghi mi diedero due dritte e subito fa un pò effetto tenere sempre aperto, poi ci fai la mano ed è pura libidine!!!!!
...Da buon pensionato....tengo il GIUSTO!!!! Cellerato!!!!!   Beta Evo Factory 3002t M.Y.2015   Beta Alp 200

Offline Guidolavespa

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1303
  • Endurista lento delle valli pinerolesi
    • Mostra profilo
Re: La mia prima Africa
« Risposta #13 il: 25 Gennaio 2015, 17:54:29 »
grande miguel, bellissime foto e storie.
PRODUCI CONSUMA CREPA

Offline nonnomiki

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1841
    • Mostra profilo
Re: La mia prima Africa
« Risposta #14 il: 25 Gennaio 2015, 18:09:13 »
7° Giorno) Partenza da Bordj fuori pista direzione El Borma , passando vicino ad un pozzo petrolifero abbandonato  arrivo nel tardo pomeriggio al cubo nero chiamato anche “eau chaude” ,dove facciamo campo.








Ritorno al campo per la preparazione della cena...

Trivella abbandonata....i "sassolini"neri. non è altro che cacca di cammello!!!! ma non puzza  :333:
...Da buon pensionato....tengo il GIUSTO!!!! Cellerato!!!!!   Beta Evo Factory 3002t M.Y.2015   Beta Alp 200