Autore Topic: In moto Sui monti...  (Letto 3392 volte)

Offline beppext

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1657
    • Mostra profilo
In moto Sui monti...
« il: 12 Settembre 2014, 00:53:52 »
......non ti vogliono proprio far andare.

Oggi ho avuto conferma di questa veritá una Volta x tutte.

Mi sono recato all'ufficio del territorio del Comune del mio paese (Calci) per chiedere né piú e né meno se Sui monti tra Pisa e Lucca ci fossero almeno alcune tra le varie piste, sentieri, strade non asfaltate e quantaltro in cui fosse consentito dalla legge di transitarvi in moto.
Niente da fare: è vietato in  qualunque posto. Le deroghe sono solo per I mezzi Della forestale, forze dell'ordine e per I pochi residenti.
Peró, udite udite, la regione ha deliberato una nuova legge in vigore dal 1 Ottobre, che consentirà il rilascio di permessi cosíddetti 'onerosi' a scopo venatorio e di racconta prodotti del sottobosco!

In pratica, pagando una quota Che dovrebbe servire al mantenimento dell'area montana in questione, rilasciano un permesso temporaneo per circolare con mezzi a motore, a chi va a caccia o a funghi. Insomma se vuoi solamente farti un giretto in pace senza raccogliere nulla, in moto non puoi.
 :tris:

Offline kermit

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 7543
    • Mostra profilo
Re: In moto Sui monti...
« Risposta #1 il: 12 Settembre 2014, 07:15:25 »
VabbeÈ ti porti un sacchetto per funghi, se ti fermano, li stai cercando...
Cerchiamo di lasciare il mondo migliore di come lo abbiamo trovato!

Cagiva Elefant 750 monofaro- la regina

kappa

  • Visitatore
Re: In moto Sui monti...
« Risposta #2 il: 12 Settembre 2014, 09:13:04 »
Secondo me non dovevi andare a chiedere, magari si erano anche dimenticati i divieti...
Mai svegliare il can che dorme  :96:

Dalle mie parti hanno sbancato una mulattiera per permettere l'accesso alle auto alla vetta di un monte,
sono sicuro che in seguito metteranno un bel cartello di "no motocross" perché le moto disturbano i gitanti
che sono arrivati bellamente in auto. Oltretutto buttando giù muretti a secco e rimuovendo le pietre dal percorso, alle prime piogge la strada diventerà impraticabile per tutti.
Con questa gente la mia regola è quella farsi notare il meno possibile e scegliere i momenti e le zone meno frequentate, per fortuna gioca a nostro favore è il fatto che i "controllori" della provincia sono la razza più fannullona e prevedibile che esista.

Offline ario

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 775
    • Mostra profilo
Re: In moto Sui monti...
« Risposta #3 il: 12 Settembre 2014, 09:37:45 »
Secondo me non dovevi andare a chiedere, magari si erano anche dimenticati i divieti...
Mai svegliare il can che dorme  :96:

Dalle mie parti hanno sbancato una mulattiera per permettere l'accesso alle auto alla vetta di un monte,
sono sicuro che in seguito metteranno un bel cartello di "no motocross" perché le moto disturbano i gitanti
che sono arrivati bellamente in auto. Oltretutto buttando giù muretti a secco e rimuovendo le pietre dal percorso, alle prime piogge la strada diventerà impraticabile per tutti.
Con questa gente la mia regola è quella farsi notare il meno possibile e scegliere i momenti e le zone meno frequentate, per fortuna gioca a nostro favore è il fatto che i "controllori" della provincia sono la razza più fannullona e prevedibile che esista.

Dani, non posso che condividere il tuo pensiero, d'altronde tutti noi ...siamo costretti a comportaci come dici......  :V:
Ma è altrettanto vero.... ( forse complice i capelli bianchi....pochi..) che mi sono rimasti, accetto sempre meno di essere additato come .... Fuorilegge.. E di dover.... Come dire... Scusarmi per una passione al contrario totalmente....lecita.  sm409
 A Milano c'è un detto popolare che cita..( tradotto ) CHI GRIDA DI PIÙ, LA VACCA È LA SUA.. Per significare che basta alzare la voce..a prescindere dalla ragione vera o presunta..

Ora, considerami pure un illuso..ma io non perdo la convinzione che ci deve essere un modo per poter convivere in maniera coretta..con tutti gli utilizzatori dei sentieri..
Sarà anche complicato e lungo..ma l'alternativa carbonara...non mi soddisfa a pieno..
IMHO
 sm400


« Ultima modifica: 12 Settembre 2014, 09:51:11 da ario »
BMW R100 GS PD 92..... IL LITRO
HUSABERG FE 550 06.... IL MEZZO LITRO
SHERCO 290 02............ IL QUARTINO

kappa

  • Visitatore
Re: In moto Sui monti...
« Risposta #4 il: 12 Settembre 2014, 09:52:18 »
Ora, considerami pure un illuso..ma io non perdo la convinzione che ci deve essere un modo per poter convivere in maniera coretta..con tutti gli utilizzatori dei sentieri..
Sarà anche complicato e lungo..ma l'alternativa carbonara...non mi soddisfa a pieno..

Concordo con te, ma considerando che io ho 56 anni e non potendo aspettare i "tempi lunghi"
l'alternativa carbonara per me rimarrebbe l'unica via percorribile.

Fortunatamente nella mia zona si può girare ancora abbastanza tranquillamente perché le moto non sono viste come il diavolo mentre gli ecologisti non attecchiscono, grazie alle varie associazioni venatorie storicamente molto forti ed in generale ad un radicamento su un territorio agricolo che non permette tante ingerenze.
Gli unici rompiscatole sono i cittadini proprietari dei casali alla moda che pretenderebbero di trovare la zona silenziosa e bucolica come nel 1700 ma spero che questa crisi se li riporti nelle città da dove sono venuti.

Offline ario

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 775
    • Mostra profilo
Re: In moto Sui monti...
« Risposta #5 il: 12 Settembre 2014, 09:55:51 »
Ecco..i cittadini...  :57:

Anche se sono di Milano..se vengo da te con la motoretta...un giretto lo facciamo assieme ?..  :67:
 :siga:
 sm400
BMW R100 GS PD 92..... IL LITRO
HUSABERG FE 550 06.... IL MEZZO LITRO
SHERCO 290 02............ IL QUARTINO

Offline Joker

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1059
    • Mostra profilo
Re: In moto Sui monti...
« Risposta #6 il: 12 Settembre 2014, 09:59:32 »
Anche qui da me nel Saluzzese i problemi sono nati con i forestieri che hanno le seconde case in mezzo ai boschi, fortunatamente quelli sono presenti soltanto nei weekend, i contadini e gli abitanti locali molto difficilmente sono contrari al passaggio delle moto, ovviamente se chi gira in moto e' anche dotato di buon senso...

Offline luca x

  • Full Member
  • ***
  • Post: 143
    • Mostra profilo
Re: In moto Sui monti...
« Risposta #7 il: 12 Settembre 2014, 11:52:41 »
come non concordare con voi. sm419
ho sempre sostenuto che i cittadini, abitando al tremilionesimo piano di un conglomerato di cemento, non vedono l'ora di fiondarsi in montagna per difendere l'habitat starnazzando a gran voce che tutto disturba e inquina (il più delle volte facendo passare la becera ignoranza per incallita difesa della natura).

vivo anch'io in città ma sono di origini montanare e ho visto cose che mi hanno lasciato basito.
per esempio l'asfaltatura di un bello sterro in Val di Lanzo che ha ha fatto sì che un pregevole laghetto coronato di ginepri venisse distrutto dai merenderos della domenica giunti lì comodamente a bordo delle loro scatole di sardine.
prima che asfaltassero la strada al laghetto ci arrivavi solo con i fuoristrada o con le moto (anche loro da fuoristrada) e non trovavi una cartaccia in giro (al più qualche ricordo lasciato dalle mucche degli alpeggi). in primavera il lago era coronato di fiori rosa ed era un piacere fermarsi un po' a godere dello spettacolo.
da quando hanno asfaltato i fiori sono spariti, l'immondizia è ovunque e io ho smesso di andarci.
ma come al solito siamo noi motoalpinisti che distruggiamo l'ambiente montano!
 :omo:

ciao
Luca

kappa

  • Visitatore
Re: In moto Sui monti...
« Risposta #8 il: 12 Settembre 2014, 12:19:39 »
Naturalmente non dobbiamo cadere nella trappola della generalizzazione e fare di tutti i "cittadini" un fascio  :sig:

E' chiaro però che molto spesso gli oltranzisti dell'ecologia e della moda della casa in campagna, provengono da zone densamente abitate e la poca esperienza di vita agreste li porta a forzare la mano, su certi temi, agli amministratori locali, quest'ultimi veri colpevoli degli scempi autorizzati come le strade inutili e dannose, realizzate solo per favorire l'agriturismo della moglie del consigliere o l'impresa di movimento terra, per non parlare degli impianti di risalita, dei rimboschimenti e di tutte le sciagure delle quali siamo testimoni nei nostri giri per i boschi. Non dimenticando di sottolineare anche la maleducazione di moltissimi di noi.

Offline beppext

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1657
    • Mostra profilo
Re: In moto Sui monti...
« Risposta #9 il: 12 Settembre 2014, 15:23:42 »
Sì, purtroppo sono argomenti di cui abbiamo già ampiamente parlato e per i quali è difficile trovare una soluzione.
Il mio intento era fare le cose rispettando le regole e per questo sono andato a informarmi presso le autorità.
Io capisco che le leggi a volte devono essere radicali per riuscire a inglobare tutte le casistiche perché non si possono fare mille deroghe per mille situazioni diverse. Il risultato è che se io volevo andarmi a fare un giro da solo (quindi non con dieci scarichi che borbottano e fanno rumore tutti insieme), magari ad un andatura da passeggio e rispettando i limiti della strada battuta senza infilarmi sui crinali o in mezzo alle piante strappando e facendo solchi sui versanti ecc.ecc. mi viene vietato. Insomma, il buon senso non viene applicato e ovviamente non potendoci essere sempre tutti i giorni uno che pattuglia tutti i sentieri per vedere chi si comporta bene e chi no, si vietano le moto tout-court e si fa prima.
Quindi l'unica soluzione è: o non vado mai o, come dice il dani, ci vado adottando un comportamento il più possibile rispettosi degli altri e dell'ambiente...sperando di non incappare in qualche Rambo con la divisa che applica la legge alla lettera senza distinguo.

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 29624
  • Quartier del Piave (TV)
    • Mostra profilo
Re: In moto Sui monti...
« Risposta #10 il: 12 Settembre 2014, 16:08:19 »
Ma... anche perchè, forse, il Rambo con la divisa acchiappa il passeggiatore tranquillo a causa dei carbonari. O no?
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline vin-lap

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3391
  • Pordenone - FVG
    • Mostra profilo
Re: In moto Sui monti...
« Risposta #11 il: 12 Settembre 2014, 16:11:34 »
Ma... anche perchè, forse, il Rambo con la divisa acchiappa il passeggiatore tranquillo a causa dei carbonari. O no?
in questo caso anche il passeggiatore è un carbonaro (..tranquillo...)  :SAD:
moto varie.....

kappa

  • Visitatore
Re: In moto Sui monti...
« Risposta #12 il: 12 Settembre 2014, 17:55:35 »
Se il transito è vietato, il distinguo tra il passeggiatore educato e lo smanettone non esiste, sono entrambi motocrossisti che infrangono le leggi.
Se comunque il "passeggiatore carbonaro" è molto discreto e conosce bene la zona, è molto più difficile che lo prendano.

« Ultima modifica: 12 Settembre 2014, 17:57:22 da dani »

Offline Enzo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 8586
    • Mostra profilo
Re: In moto Sui monti...
« Risposta #13 il: 12 Settembre 2014, 18:56:18 »
A proposito di transito e divieti , avrei una domanda da fare, in settimana ho incrociato un mio "conoscente"  e parlando del più e del meno mi ha detto che se qualcuno del CAI  passa per qualche sentiero e lo segna da in quel momento in poi quel sentiero e come se lo avessero aperto e pulito loro e quindi il passaggio e solo per gli escursionisti . Ma e vero ? :SAD:
Suzuki V-Strom 650
Vertigo Vertical R 3

kappa

  • Visitatore
Re: In moto Sui monti...
« Risposta #14 il: 12 Settembre 2014, 20:09:03 »
E' plausibile in zone dove possono farla da padroni.   :SAD: